Le condizioni di Max Biaggi sono stabili, ma la prognosi resta riservata. Il campione romano ha trascorso una giornata tranquilla nell’Ospedale San Camillo di Roma, dove è ricoverato da venerdì 9 giugno dopo la bruttissima caduta mentre si allenava con una Supermotard alla pista del Sagittario di Latina. La portavoce del Direttore Generale e Responsabile dell’ufficio stampa dell’Ospedale Mario D’Amico ha emesso un altro bollettino sulle condizioni del pilota campione del mondo 250

Il quadro clinico di Max Biaggi, ricoverato in terapia intensiva dopo l’incidente di venerdì scorso a Latina, non ha subito sostanziali cambiamenti nel corso delle ultime 24 ore. I parametri vitali sono nei limiti della norma. Il paziente, collaborativo e partecipe, viene sottoposto a fisioterapia respiratoria e a cicli di ventilazione con beneficio complessivo. La prognosi rimane riservata.

Il pilota dunque sta abbastanza bene, ma la prognosi non è stata ancora sciolta perché una delle nove costole che si sono fratturate in quella rovinosissima caduta ha bucato il polmone sinistro ed ha causato un pneumotorace. I medici per evitare qualsiasi intenzione polmonare stanno monitorando il pilota e lo hanno lasciato in terapia intensiva.

Delle condizioni di Max Biaggi ha parlato anche su Facebook anche la sua fidanzata la cantante Bianca Atzei, che ha scritto un commosso messaggio

Sei la persona più forte e tenace che conosca sei un combattente. Hai tantissime persone che ti stimano e ti vogliono bene. Il desiderio più grande è quello di vederti fuori dalla terapia intensiva. Attualmente stai lottando con il tuo polmone, ma c’è tanta positività. Solo tanto amore e coraggio per te. #forzamax #siamotutticonte #mylove #mylife #sempreconte.