Euro Ncap torna a lavoro e ripartono i rigidi crash test. L'ultima tornata ha messo alla prova ben 9 vetture: Ford Fiesta, Jeep Compass, Mazda CX-5, Mercedes Classe C Cabrio, Opel Grandland X, Renault Koleos, Opel Ampera-e, Kia Picanto e Kia Rio. La maggior parte delle vetture ha superato con successo tutte le prove e ha guadagnato le ambite 5 stelle, mentre altre sono riuscite a strappare un buon punteggio utilizzando il Safety Pack opzionale. Nel complesso Euro Ncap è soddisfatta della maggiore presenza di sistemi di assistenza attiva ma accusa un generale calo della sicurezza per quanto riguarda gli impatti laterali.

in foto: La Jeep Compass alla prova coi Crash Test Euro NCAP.

5 stelle con richiamo. Durante gli ultimi test, sono emersi differenti carenze nella sicurezza soprattutto durante i test di impatto laterale. La Jeep Compass, nonostante abbia ottenuto 5 stelle, subisce un richiamo da parte di Euro Ncap: durante il test del palo, il manichino ha subito forti danni nella zona del busto che costituiscono un forte rischio per la vita del passeggero. Anche la Mercedes Classe C Cabrio guadagna 5 stelle ma viene "bacchettata": nel test della barriera laterale, il manichino del bambino di 10 anni (seduto dietro al guidatore) ha battuto la testa contro la cornice del tetto a causa di una copertura non ottimale da parte degli airbag laterali. Renault Koleos, Mazda CX-5, Opel Grandland e Ford Fiesta passano i test senza problemi e guadagnano 5 stelle.

La dotazione fa la differenza. La Opel Ampera-e si ferma a quattro stelle, un risultato al di sotto delle aspettative di Euro Ncap. La vettura si è dimostrata carente in differenti punti ma ciò che ha colpito maggiormente è l'assenza del sistema di segnalazione delle cinture di sicurezza per i sedili posteriori. Opel non lo offre di serie ma lo aggiunge soltanto come optional. Secondo il segretario generale Michiel van Ratingen questa è una tecnologia praticamente a costo zero ma molto importante per salvare le vite. Nel segmento supermini, le Kia Picanto e Rio si fermano a 3 stelle ma riescono a strappare un risultato di 4 stelle ricorrendo al sistema Dual Rating e dotando l'Advanced Driving Assistance Pack opzionale.