Quello dei camper è un settore in netta ripresa, soprattutto nel Vecchio Continente: sono sempre di più le famiglie che scelgono di viaggiare in questo modo tanto che, solo in Svizzera, nel 1990 si contavano 17.000 unità mentre oggi sulle strade elvetiche ne circolano oltre cinquantamila. Un passo in avanti importante che però non è stato fatto nel campo della sicurezza: nei crash-test effettuati in collaborazione con Euroconsumers e la trasmissione della Tsi LA1 "Patti chiari" si è notato come molto è stato fatto nel campo della sicurezza attiva dei veicoli, ma ancora molto c'è da fare per quanto riguarda il comportamento degli occupanti del veicolo, troppo spesso fonte di incidenti.

Nella prova, effettuata dai tecnici del Dynamic Test Center di Bienne, è stato lanciato un camper a 40km/h contro un muro: la velocità può sembrare bassa, ma i danni agli occupanti e agli oggetti sono stati notevoli. All'interno del veicolo erano sistemati cinque manichini: un uomo al volante, una donna al suo fianco con i piedi poggiati sul cruscotto – ma entrambi dotati di cintura di sicurezza – e tre bambini dietro. A riportare i danni peggiori sono stati gli occupanti della parte posteriore, che non avevano la cintura allacciata,  proiettati verso la cabina di guida e incorsi in gravi ferite e contusioni che difficilmente li avrebbero fatti sopravvivere all’incidente. Inoltre gli oggetti mobili sono volati dappertutto e alcune suppellettili fisse si sono staccate dalla struttura causando molti danni nell’abitacolo.

I consigli da seguire.

Proprio per prevenire queste situazioni, gli esperti consigliano di seguire alcune semplici regole, oltre a quelle sempre attuali come controllare la pressione degli pneumatici, ricordarsi di adeguare la velocità alle caratteristiche del mezzo – più pesante e meno maneggevole di un'auto classica – e sottoporre l’impianto e gli apparecchi a gas liquido ad un controllo tecnico di sicurezza ogni tre anni. In particolare è bene mantenere sempre le cinture allacciate per tutti gli occupanti del veicolo quando esso è in marcia, distribuire bene il carico all'interno del mezzo per avere una buona tenuta di strada e fissare correttamente tutti gli oggetti all'interno del camper. Poche semplici regole che, però, soprattutto in caso di incidente, possono essere fondamentali.