Suzuki conferma la sua presenza in Europa e si porta al Salone di Parigi 2016 due nuovi modelli. Gli specialisti del 4X4 portano alla kermesse parigina la S-Cross Restyling e la nuova generazione del SUV compatto Ignis. Le due nuove arrivate puntano tutto sull'efficienza della nuova generazione di propulsori a bassa cilindrata Suzuki. Grandi novità anche per quanto riguarda i sistemi di trazione integrale. Presenti allo stand anche le Suzuki Baleno e Jimny.

S-Cross Restyling
Ignis
Foto

S-Cross Restyling.

Dopo il lancio della seconda generazione, la Suzuki S-Cross non salta l'appuntamento col restyling di metà carriera. La nuova S-Cross si presenta con uno stile coerente al modello uscente ma decisamente meglio rifinito. La calandra appare più grintosa grazie a differenti inserti cromati che esaltano le nuove dimensioni. Complessivamente la S-Cross si avvicina ai SUV adottando ruote più larghe. La vettura sarà disponibile con i due propulsori Suzuki Boosterjet turbo benzina ad iniezione diretta. Le cilindrate sono rispettivamente di 1.0 e 1.4 litri, una scelta che punta tutto sul contenimento di consumi ed emissioni.

Ignis.

Suzuki Ignis

La nuova Suzuki Ignis si presenta come una crossover compatta dalle ottime doti off-road. La vettura mette in mostra uno stile ben definito ispirato al resto della famiglia Suzuki. La piattaforma di ultima generazione gode di un'ottima rigidità e le sospensioni sono ottimizzate per ottenere la massima manovrabilità su ogni terreno. Dal punto di vista meccanico la Ignis adotta il propulsore benzina 1.2 Dualjet. Il motore utilizza il sistema SHVS (Smart Hybrid Vehicle by Suzuki) dotato di ISG (Integrated Starter Generator) in abbinamento ad un piccolo motore elettrico ed una batteria a ioni di litio. Questo pacchetto permette di sfruttare al massimo il motore Dualjet e contribuisce a ridurre al minimo i consumi di carburante. Le vendite della Ignis saranno avviate in Europa durante gennaio 2017. La lunga esperienza nello sviluppo di vetture 4X4 da parte di Suzuki ora si concretizza nel nome Allgrip, che definisce tre differenti sistemi di trazione integrale: Allgrip Auto con giunto viscoso, Allgrip Select con controllo elettronico e Allgrip Pro con marce ridotte e trazione integrale part-time.