Pirelli ha definito in accordo con la Fia e le scuderie impegnate nel mondiale di Formula 1 il calendario dei test di sviluppo delle gomme del 2018. Si parte martedì 18 aprile, due giorni dopo il Gp del Bahrain, sempre sul circuito di Sakhir dove la Ferrari a esordirà con le mescole della prossima stagione. Le nuove soluzioni Pirelli saranno provate sulle attuali monoposto, senza la necessità di ricorrere a vetture modificate, come invece accaduto nella passata stagione, in virtù del cambiamento regolamentare. Uguale, invece, saranno le modalità di svolgimento dei test, per cui i team e i piloti proveranno in pista senza conoscere che tipo di soluzione stanno testando.

Il calendario dei test Pirelli 2018.

Il programma di sviluppo degli pneumatici della prossima stagione comprenderà otto diversi circuiti. Oltre a Sakhir, dove la Ferrari dedicherà una monoposto ai test, in calendario collaudi anche a Barcellona, Silverstone, Magny- Cours, Budapest, Messico e Interlagos. Oltre alla giornata di martedì prossimo, la Rossa proverà anche a Barcellona (3-4 agosto) in solitaria. Quattro invece le giornate destinate ai collaudi della Mercedes, le prime due a Budapest (1-2 agosto) e le altre due al Paul Ricard (7-8 settembre) dove verranno provate le gomme da bagnato grazie all’impianto che consente l’irrigazione programmata della pista. La Red Bull, invece, sempre al Paul Ricard, proverà due giorni sul bagnato (31 maggio-1 luglio) e due sull’asciutto (29-30 giugno). A seguire, il calendario completo dei test.

Calendario Test Pirelli 2018 / Pirelli.comin foto: Calendario Test Pirelli 2018 / Pirelli.com