in foto: Valtteri Bottas / GettyImages

I test della Formula 1 in Bahrain si chiudono nel segno di Valtteri Bottas. Nella seconda e ultima giornata di test sul circuito di Sakhir, il finlandese della Mercedes ha trovato il miglior riferimento (1’31.280), scendendo sotto il crono siglato ieri dal compagno di squadra, Lewis Hamilton. Ben 143 le tornate completate da Bottas al day 2, l’equivalente di due Gran Premi e mezzo, trascorse al lavoro su aerodinamica e migliore comprensione degli pneumatici.

Secondo tempo per la Ferrari di Sebastian Vettel che ha completato 64 tornate, la migliore delle quali in 1’31.574, con cui il tedesco ha piazzato la sua Rossa davanti alla Toro Rosso di Carlos Sainz, staccato di circa 3 decimi. Avvio di giornata complicato per la Ferrari, a causa di un problema all’impianto idraulico che ha condizionato il lavoro prima della mattinata. Giornata di test positiva per la McLaren-Honda che con Vandoorne chiude con il quarto tempo ad appena 8 decimi dal miglior giro di Bottas, seguito da Magnussen, Ocon e Kyat. In pista anche Gary Paffet che al volante della Williams ha completato oltre un centinaio di giri. Renault e Red Bull in pista anche con in piloti di riserva, Sergey Sirotkin e Pierre Gasly.

Test F1 Bahrain day 2 – 19 aprile 2017
Pos / Driver / Car / Time / Gap / Laps
1 Valtteri Bottas Mercedes 1m31.280s – 143
2 Sebastian Vettel Ferrari 1m31.574s 0.294s 64
3 Carlos Sainz Toro Rosso/Renault 1m31.884s 0.604s 68
4 Stoffel Vandoorne McLaren/Honda 1m32.108s 0.828s 81
5 Kevin Magnussen Haas/Ferrari 1m32.120s 0.840s 88
6 Esteban Ocon Force India/Mercedes 1m32.142s 0.862s 60
7 Daniil Kvyat Toro Rosso/Renault 1m32.213s 0.933s 61
8 Gary Paffett Williams/Mercedes 1m32.253s 0.973s 126
9 Sergey Sirotkin Renault 1m32.287s 1.007s 90
10 Pierre Gasly Red Bull/Renault 1m32.568s 1.288s 65
11 Pascal Wehrlein Sauber/Ferrari 1m34.462s 3.182s 91
12 Sergio Perez Force India/Mercedes 1m35.015s 3.735s 70