Lewis Hamilton e Valentino Rossi, due leggende del motorsport che presto si sfideranno a suon di derapate al Ranch di Tavullia. La conferma arriva direttamente dal britannico della Mercedes che nel corso della pausa estiva del campionato di Formula 1, trascorsa tra le spiagge delle Barbados e allenamenti, ha concesso un’intervista a Channel 4: il tre volte iridato sarà ospite al Ranch del Dottore il prossimo dicembre. L’attesissima sfida era nell’aria da oltre un anno ma l’incontro era stato rinviato per i diversi impegni professionali dei due piloti.

in foto: Lweis Hamilton e Valentino Rossi

Lewis lancia il guanto di sfida. Hamilton non ha mai fatto mistero di guardare con un certo interesse al mondo delle due ruote e in questi ultimi giorni si è anche dedicato a un’escursione offroad in sella alla sua Honda CRF450RX.  “Amo troppo le moto e andrò sicuramente a lottare con Rossi al Ranch per sfidarlo nel dirt track” sono state le parole di Hamilton che ha anche ribadito il suo desiderio di provare uno dei prototipi del mondiale “Poi proverò una MotoGp, ma senza ambizioni, perché non potrei mai lottare con piloti che hanno 17 o 18 anni”.

Porte aperte per Lewis. “Spero che Hamilton possa venire al Ranch entro la fine dell’anno. Per uno veloce come lui, le porte sono sempre aperte” ha replicato il nove volte iridato e grande amico del britannico. Salvo quindi ripensamenti dell’ultimo minuto, la sfida tra Hamilton e Rossi avverrà quando ormai i giochi del mondiale saranno conclusi per entrambi. Hamilton, attualmente secondo nel mondiale a 14 punti dal pilota della Ferrari, Sebastian Vettel, già in passato aveva detto di preferire le due alle quattro ruote. “Fin da bambino ho sempre voluto guidare una moto. Quando mio padre mi portò il regalò il primo kart, in realtà avrei preferito una moto”.

A post shared by Lewis Hamilton (@lewishamilton) on