Il Salone di Shanghai 2017 è ricco di novità provenienti da tutto il mondo ma le vetture più apprezzate restano le italiane. Lo stand Ferrari si affolla di appassionati, che si accalcano per ammirare le bellezze di Maranello. Il Cavallino Rampante arriva alla kermesse cinese con l'intera gamma, partendo dalla Ferrari California T fino alla esclusiva LaFerrari Aperta. Il brand rappresenta una delle eccellenze italiane nel mondo e gode di una reputazione eccellente.

in foto: Ferrari 812 Superfast.

Se esistesse un dizionario dell'automobile, probabilmente la voce "Ferrari" risulterebbe l'unico sinonimo di "supercar". Lo stand del Cavallino Rampante mette in mostra una vasta gamma di vetture straordinarie che catturano l'attenzione del pubblico. Il listino Ferrari si apre con la California T, la spider di Maranello è stata la prima a riportare il turbo nell'attuale gamma. La vettura monta un "modesto" V8 da 560 CV che la spinge da 0 a 100 Km/h in 3,6 secondi. Restando in ambito V8, c'è anche la Ferrari 488 GTB anche in variante Spider. In questo caso l'otto cilindri sale di cilindrata ed eroga ben 670 CV, quanto basta per bruciare il 0-100 Km7h in 3 secondi netti. Un'altra vettura a sfruttare appieno il V8 di Maranello è la berlina GTC4Lusso, la cui potenza è accreditata a 610 CV e la velocità massima è di 320 Km/h. L'ultima arrivata è la Ferrari 812 Superfast, una berlinetta straordinaria che si è guadagnata il titolo di "Ferrari di produzione più potente di sempre". Il suo motore è un V12 da 800 CV che le permette di schizzare da 0 a 100 Km/h in meno di 3 secondi. Presente allo stand anche la straordinaria LaFerrari, nella configurazione Aperta. La super ibrida del Cavallino Rampante abbina un grintoso V12 aspirato ad un'unità elettrica. La potenza totale è di 960 CV e la velocità massima è superiore ai 350 Km/h.