Ripartono i Crash Test ed il primo rapporto di Euro NCAP già lancia nuovi allarmi sulla sicurezza. Nella prima ondata di Crash Test del 2017, Euro NCAP ha voluto mettere alla prova 3 compatte, nello specifico la Fiat 500 Restyling, la Ford Ka+ e la Citroen C3. Le prove hanno evidenziato gravi falle nella sicurezza della 500 e della Ka+: il cinquino ha ricevuto un pessimo punteggio nella prova di impatto frontale, dove è stata evidenziata una scarsa sicurezza sia per il guidatore, che per il passeggero posteriore; la Ka+ ha dimostrato uno scarso livello di protezione per il busto dei passeggeri. Diversamente, la Citroen C3 ha ottenuto 4 stelle.

in foto: La Fiat 500 dopo i Crash Test.

In un segmento dove l'apparenza è più importante del contenuto, molti accessori sono praticamente assenti, per esempio la 500 non offre la frenata automatica. La pessima della vettura si conclude con una valutazione ferma a 3 stelle. Il segretario generale di Euro NCAP, Michiel van Ratingen, ha commentato

Attualmente la 500 è un'auto vecchia e i piccoli miglioramenti che Fiat ha apportato col facelift non lo nascondono. I consumatori è meglio che attendano la nuova generazione di 500 e sperare che Fiat colga l'opportunità di offrire un veicolo che possa competere coi suoi rivali in termini di sicurezza, come fecero 10 anni fa col modello originario.

Ancora notizie poco rassicuranti per Fiat. Se la 500 può essere ritenuta un modello datato, con 10 anni di carriera alle sue spalle, va considerato che anche le vetture attuali non hanno ottenuto buone valutazioni da parte di Euro NCAP. I Crash Test della Fiat Tipo si sono svolti in una maniera analoga al cinquino ed il risultato è identico: 3 stelle ed una "ramanzina" sulla scarsa dotazioni di serie.