L'Ovale Blu si spinge ancora oltre e migliora la sua supercar di riferimento. La Ford GT è una delle vetture più ambite del momento ed accaparrarsene una è un'impresa piuttosto ardua. Il marchio americano ha deciso di osare ancora e presentare un'edizione esclusiva della vettura. La Ford GT Competition Series risulta notevolmente più leggera e dotata di tutto il necessario per spingere al meglio in pista. Il trattamento di Ford Performance rimuove tutti gli elementi superflui e porta la supercar al limite dell'omologazione stradale. La produzione della Ford GT è stata fissata a soli 500 esemplari, la Competition Series verrà proposta all'interno di questa serie come un allestimento opzionale.

Cura dimagrante al carbonio.

La nuova arrivata è stata presentata presso il circuito di Daytona, dove la Ford GT ha vinto l'estenuante gara di 24H tenutasi a gennaio. L'allestimento Performance Series riprende alcuni elementi del modello da competizione, come il cofano motore in Perspez acrilico con meccanismo di apertura manuale. Le supercar sono attente alla linea ed ogni chilogrammo in eccesso influisce negativamente sulle prestazioni. La Ford GT vanta un peso a secco di 1.385 Kg, una cifra ottima ma il dipartimento Ford Performance ha voluto fare di più. La Performance Series viene sottoposta ad una pesante cura dimagrante che ne riduce il peso utilizzando materiali ultra-leggeri, tra questi c'è una massiccia presenza di carbonio.

in foto: Ford GT Competition Series.

Gli esterni della vettura si differenziano con una striscia centrale in fibra di carbonio lucido. La stessa finitura è presente sugli specchietti retrovisori e i montanti anteriori. Gli elementi aerodinamici del fondo vettura in carbonio sono rivestiti con la stessa finitura lucida. La carrozzeria può essere tinta nei sei colori offerti per la Ford GT: Shadow Black, Frozen White, Ingot Silver, Liquid Blue, Liquid Grey e Triple Yellow. La Competition Series monta di serie tutti gli optional per la riduzione dei pesi: le ruote in fibra di carbonio e l'impianto di scarico in titanio. La drastica riduzione di peso contribuisce a bilanciare meglio il baricentro e permette di sfruttare al meglio il grintoso V8 da 650 CV.

Interni racing.

Ford GTin foto: Interni Ford GT Competition Series.

L'abitacolo viene privato di tutti gli elementi superflui alla guida in pista. La dieta elimina dalla Ford GT il climatizzatore, i vani porta-oggetti e anche i porta-bicchieri. Il sistema di infotainment viene eliminato e gli unici altoparlanti sono gli scarichi del V8 Ford. Vengono preservati alcuni elementi "performance" degli altri modelli, come il vetro Gorilla Glass ed il roll-cage con omologazione FIA. Gli interni mantengono la configurazione standard e prevedono il volante in stile Formula 1 con pulsanti per gestire le funzioni principali. L'Alcantara riveste i sedili, la plancia ed il cupolino della strumentazione. La fibra di carbonio "nuda" enfatizza il look sportivo e trova posto su differenti dettagli. Il look "dark" degli interni si abbina a dettagli rossi, come le palette del cambio sul volante ed il menù della strumentazione.