in foto: Gli ingegneri Ferrari al lavoro / Getty

Cresce l'attesa, ancora pochi giorni e poi la Ferrari in versione 2017 potrà essere svelata. L'appuntamento con la nuova Rossa è già programmato, venerdì il Cavallino alzerà il velo sulla monoposto che cercherà di battere lo strapotere Mercedes: Raikkonen e Vettel, i due piloti confermati anche per la nuova stagione, saranno in pista a Fiorano per il filming day che la scuderia italiana ha da tempo chiesto alla FIA. Dovrebbe essere proprio il finlandese il primo a testare la nuova vettura, seguito poi dal compagno di squadra.

Torna la pinna sul cofano.

Massimo riserbo sulle caratteristiche del "Progetto 668", ma stando a quanto riportato da Motorsport. com la nuova Rossa potrà contare nuovamente sulla pinna già vista sulla monoposto 2008. Un dettaglio che non passerà di certo inosservato così come la diminuzione del colore bianco, che lascerà spazio a una livrea quasi totalmente rossa. Una vettura che sarà figlia dei nuovi regolamenti: la Ferrari in versione 2017 somiglierà alla Mercedes della scorsa stagione, almeno nella zona anteriore. Il muso sarà più lungo e terminerà con una forma arrotondata, ma senza il "naso" della SF-16H, particolare già visto sulla Sauber che scenderà in pista quest'anno. Un'altra delle novità previste dovrebbe essere l'adozione dell‘S-duct che grazie al passaggio di aria che porta da sotto la scocca alla parte superiore per migliorare il riempimento del flusso, può essere cruciale per creare il carico nella zona posteriore della monoposto.

Un progetto, quello della Ferrari, che punta a riportare la Rossa al vertice, dopo una stagione che ha visto il team di Maranello concludere dietro anche alla Red Bull. Per farlo ci sarà bisogno della massima affidabilità e su questo fronte tutti i collaudi effettuati sembrano aver dato qualche certezza in più ai motoristi: c'è ottimismo per quanto riguarda la power unit che sarà testata ancora una volta proprio venerdì a Fiorano quando la vettura potrà finalmente sfrecciare sull'asfalto. Da lì sarà trasferita direttamente a Barcellona dove il 27 febbraio inizieranno i primi test: la stagione sta per cominciare, la Ferrari è pronta a sovvertire i pronostici che vedono la Mercedes ancora favorita.