in foto: Lewis Hamilton – Getty Images

L'allievo raggiunge il maestro: Lewis Hamilton mette a segno la pole numero 65 ed eguaglia il record di Ayrton Senna, colui che ha ispirato la carriera dell'inglese fin dagli albori, e lo fa in una pista speciale per il pilota della Mercedes. A Montreal, infatti, arrivò la prima vittoria della carriera, nel 2007 al volante della McLaren; un segno del destino impossibile da non cogliere, il Canada rappresenta ancora una volta una tappa indelebile nello straordinario percorso del pilota di Stevenage.

La famiglia di Ayrton dona il casco al pilota inglese.

Un record cercato, voluto e ottenuto in quello che doveva essere il weekend della riscossa: c'è ancora una gara da disputare, ma Hamilton il suo trofeo lo ha già vinto. Alla fine della sessione di qualifica, infatti, è stato consegnato al pilota delle Frecce d'argento il casco di Senna, donato dalla famiglia dello sfortunato pilota morto nell'incidente che lo vide coinvolto il 1 maggio 1994 sulla pista di Imola. Hamilton, visibilmente commosso per il gesto, lo ha guardato come un bambino a cui viene donato il regalo a lungo atteso, prima di dichiarare: "Sono scosso e senza parole. Vorrei ringraziare la famiglia di Senna per avermi fatto questo regalo. E' un onore incredibile, sono sempre stato un fan di Ayrton, so che per molti di voi era il pilota preferito e lo stesso vale per me: avere un qualcosa che gli apparteneva è speciale. Non potrei essere più felice sapendo di avere raggiunto il suo stesso numero di pole".

Un duello serrato con la Ferrari di Sebastian Vettel, il tedesco ha provato a rovinare la festa al pilota della Mercedes, ma senza riuscirci. L'inglese è stato più determinato, meno impreciso del solito riuscendo a coronare il proprio segno; Ayrton Senna è raggiunto a quota 65, adesso il prossimo obiettivo diventa quel Michael Schumacher che guarda tutti dall'alto delle sue 68 partenze al palo e che ha scritto la storia della Formula 1. Gliene mancano 3 per raggiungerlo, un traguardo che potrebbe essere tagliato già in questo mondiale.