Nicky Hayden non ce l’ha fatta. Il pilota statunitense oggi pomeriggio è morto all’ospedale di Cesena. Il campione del mondo della MotoGP 2006 era rimasto coinvolto in un bruttissimo incidente stradale a Misano Adriatico mercoledì scorso, mentre si allenava in bicicletta. Messaggi di cordoglio stanno arrivando da ogni parte del mondo. Il pilota è stato ricordato da tanti ex compagni di gara, da tantissimi piloti di F1, dalla Ferrari, ma anche da tante società calcistiche. Poche ore dopo la morte dello sfortunato pilota ha scritto parole molte toccanti il fratello Tommy

A nome di tutta la famiglia Hayden e della fidanzata di Nicky, Jackie vorrei ringraziare tutti per i loro messaggi di sostengo. Per noi tutti è stato di grande conforto sapere che Nicky ha toccato la vita di così tante persone in senso positivo.

Tommy Hayden, uno dei due fratelli di Nicky (che aveva anche una sorella), in un momento così doloroso ha voluto ricordare i momenti belli della vita del centauro americano e più precisamente i successi ottenuti sulle due ruote

Anche se questo è ovviamente un momento triste, vorremmo ricordare a tutti Nicky nel suo momento più felice, in sella a una moto. Da bambino ha sognato di essere un pilota professionista e non solo lo ha realizzato ma è riuscito a raggiungere l’apice del suo sport, diventando campione del mondo. Siamo tutti così orgogliosi di questo.

Infine Tommy ha detto che Nicky mancherà a tutta la famiglia, ed ha voluto ringraziare tutti coloro che sono stati vicini alla famiglia Hayden in questi giorni terribili

A parte questi ricordi ‘pubblici’, avremo anche molti ricordi di grande felicità di Nicky a casa in Kentucky, nel cuore della famiglia. A noi tutti mancherà terribilmente. É anche importante ringraziare tutto il personale dell’ospedale per il loro incredibile supporto, sono stati molto gentili. Con l’ulteriore sostegno delle autorità nei prossimi giorni speriamo di avere Nicky a casa presto.