Dopo averne anticipato le forme al Salone di Parigi, la Honda Civic Type-R si presenta nella sua variante da produzione. Il costruttore nipponico ha saputo rivoluzionare la sua best-seller modificando totalmente l'aspetto della Honda Civic. La nuova Type-R è più grintosa che mai e gode di un pacchetto aerodinamico a dir poco vistoso. La nuova arrivata sarà prodotta negli stabilimenti di Swindon, Regno Unito a fronte di una commercializzazione da avviare durante l'estate 2017.

Aerodinamica spinta e telaio rigido.

Giunta ormai alla sua decima generazione, la Honda Civic si conferma ancora una vettura al passo coi tempi e molto attenta al design. La nuova Type-R riesce a migliorarsi notevolmente rispetto alla berlina di serie e viene equipaggiata con un pacchetto aerodinamico specifico, che la rende più efficiente della Type-R 2016. Il sottoscocca è stato ridisegnato con una struttura più uniforme capace di lavorare al meglio con l'estrattore di coda. Le prese d'aria anteriori sono più pronunciate e accompagnate da un inedito spoiler inferiore.

in foto: Honda Civic Type–R.

La linea del tetto presenta dei generatori di vertici mentre al posteriore è stato aggiunto un ampio alettone. Le modifiche rispetto al modello di serie non riguardano solo gli esterni: il telaio è stato irrigidito del 38%. Le sospensioni anteriori presentano uno schema MacPherson come per la berlina di serie ma sono state ricalibrate per ridurre la tendenza al sottosterzo e garantire la massima resa in pista. Il retrotreno adotta uno schema multi-link indipendente e monta nuovi bracci e sospensioni ad alta rigidità.

Potente motore Vtec Turbo 2.0.

Honda Civic Type-R Retroin foto: Il posteriore della Honda Civic Type–R.

Il grintoso motore VTEC Turbo 2.0 litri del modello precedente è stato completamente rielaborato per garantire le massime prestazioni. La nuova Honda Civic Type-R dispone di una potenza pari a 320 CV mentre la coppia massima tocca quota 420 Nm. La messa a punto del propulsore offre un'elevata reattività all'acceleratore e gode di una maggiore guidabilità. La Type-R fa a meno di complesse trasmissioni automatiche e affida tutta la potenza del VTEC ad un cambio manuale a sei marce. Il cambio è stato migliorato adottando un sistema di controllo dell'abbinamento dei giri motore/frizione. Il pilota può gestire l'intero pacchetto meccanico della vettura tramite le nuove modalità di guida Sport e +R. Il profilo Sport rende la berlina più reattiva mentre il programma +R scatena tutto il potenziale della Civic Type-R: le sospensioni adattive cambiano setup, lo sterzo diventa più diretto e la risposta dell'acceleratore è immediata.