Nella storia della Formula 1 sicuramente la Ferrari, presente fin dall’istituzione del campionato mondiale, è una delle scuderie più note e più titolate. Dal 1950 ad oggi sono infatti 16 i titoli costruttori portati a casa e 15 quelli conquistati dai piloti che si sono alternati alla guida delle Rosse. Nelle 929 gare a cui ha preso parte la casa di Maranello è riuscita a centrare ben 224 vittorie, che hanno contribuito a crearne il mito. Merito del Cavallino, ma non solo. Ecco i 5 driver che hanno contribuito più degli altri, con le loro vittorie, a creare il bottino totale di successi nella storia della Ferrari in Formula 1.

Michael Schumacher.

Il pilota che ha conquistato il maggior numero di vittorie con la Ferrari è il sette volte campione del mondo Michael Schumacher. Il tedesco dal 1996 al 2006 con la casa di Maranello ha disputato 179 Gran Premi riuscendo a tagliare il traguardo per primo in 72 occasioni. Si tratta dunque di uno dei tanti record centrati dal campionissimo di Hurth nella sua straordinaria carriera.

Schumacher podio

Niki Lauda.

Alle spalle del pilota più vincente della storia della Formula 1 troviamo Niki Lauda. L’austriaco sulle Rosse, tra il 1975 e il 1977, ha preso parte a 57 gare riuscendo a portare la propria monoposto alla vittoria in 15 GP. Nello stesso periodo il “Re dei topi”, questo uno dei soprannomi affibbiatigli, ha messo in cascina ben 2 titoli iridati.

Lauda

Alberto Ascari.

Chiude il podio l’italianissimo Alberto Ascari. Il driver milanese con la scuderia del Cavallino dal 1950 al 1954 ha partecipato a 27 Gran Premi 13 dei quali chiusi in prima posizione. Una media di poco inferiore al 50% di successi che ha consentito al classe 1918 di imporsi due volte nel campionato mondiale di Formula 1.

Juan Manuel Fangio e Alberto Ascari - Getty Imagesin foto: Juan Manuel Fangio e Alberto Ascari – Getty Images

Fernando Alonso e Felipe Massa.

Al quarto posto c’è invece una coppia di piloti molto più recente e che per alcuni anni hanno diviso il box della Ferrari ma non sono riusciti a conquistare l’alloro. Si tratta di Fernando Alonso e Felipe Massa, entrambi fermi a 11 trionfi a bordo di una Rossa. Per lo spagnolo sono 96 i GP disputati con il team italiano tra il 2010 e il 2014, mentre per il brasiliano, alla scuderia di Maranello dal 2006 al 2013, sono invece 139 le gare a bordo della Ferrari.

Felipe Massa