L'idea di una Sport Utility Vehicle firmato Ferrari fa drizzare i capelli dei puristi del marchio e sembra un'ipotesi alquanto improbabile. Il mercato evidenzia una crescita costante della categoria Suv e ormai anche i più noti costruttori cambiano i loro piani per fare spazio a nuovi modelli. L'ipotesi un Suv Ferrari sembra concretizzarsi: rumors sempre più insistenti hanno dato vita ad un vero e proprio progetto per una nuova vettura che potrebbe cambiare le carte in regola e segnare una nuova epoca per il Cavallino Rampante.

in foto: Un rendering della Ferrari F16X, l'ipotetico Suv del Cavallino Rampante. @Carmagazine.uk

Un nuovo mercato per Ferrari. La vettura in questione potrebbe essere un crossover sportivo con una carrozzeria dalla forte tendenza coupé, Carmagazine.uk propone un rendering della vettura. Il progetto nominato F16X avrebbe come rivali naturali la Lamborghini Urus e la Aston Martin DBX. L'approdo dovrebbe avvenire tra il 2018 ed il 2019, un periodo in cui sarà importante per Ferrari imporsi nel segmento dei Suv di lusso. L'operazione è molto delicata in quanto il brand Ferrari ha una reputazione elevatissima e non bisogna commettere errori se si vuole tentare l'approccio ad un nuovo tipo di auto. Un'auto più "commerciale" ma pur sempre una Ferrari: i prezzi potrebbero aggirarsi attorno ai 300.000 €.

La potenza prima di tutto. Una Ferrari deve essere prima di tutto performante. Il lusso è importante ma il cuore meccanico di ogni Rossa di Maranello deve garantire ottime prestazioni. I rumors parlano di una crossover spinta da un V8 anziché un massiccio V12. Per venire incontro ad una fetta più ampia di clienti e contenere le emissioni, non è da escludere l'ipotesi di una ibrida plug-in. L'aggiunta di un motore elettrico aiuta a ridurre i consumi e può aiutare anche le performance. Il formato crossover si sposa benissimo con la trazione integrale ed in casa Ferrari già c'è la tecnologia: la FF del 2011 ne era già provvista.