in foto: Max Biaggi – Getty Images

Continua a rimanere in prognosi riservata Max Biaggi, protagonista di un incidente sulla pista Il Sagittario di Latina dove si stava allenando in vista di una gara. Un impatto violento quello che ha coinvolto il pilota romano, un high side che lo ha sbalzato dal veicolo per farlo ripiombare violentemente a terra sbattendo il torace e il volto.

Quadro clinico stazionario per il romano.

Subito trasportato all'ospedale San Camillo di Roma, il Corsaro è rimasto vigile parlando con i medici e lamentando forti dolori interscapolari dovuti alla rottura delle costole. L'ultimo bollettino trasmesso dalla struttura ospedaliera romana parla invece di "quadro clinico stazionario. I parametri vitali – viene spiegato – sono soddisfacenti, continuano il monitoraggio multiparametrico e le procedure di supporto non invasivo dell'attività respiratoria. La scorsa notte il paziente ha riposato discretamente. La prognosi rimane riservata". Ieri gli esami radiologici effettuati nel corso della mattinata hanno evidenziato un incremento della falda di pneumotorace destro ed è stato posizionato un drenaggio toracico. L'intervento è stato eseguito con perfetto esito dall'equipe della chirurgia toracica dell'ospedale San Camillo di Roma.

I parametri vitali permangono al momento soddisfacenti. Continuano sia il monitoraggio multiparametrico e radiologico, sia le procedure di supporto non invasivo dell'attività respiratoria. Prosegue dunque il percorso di recupero del sei volte iridato – quattro in 250 e due in Superbike – assistito sempre dalla sua compagna Bianca Atzei che ha deciso di annullare tutti i concerti fino al 20 giugno proprio per rimanere vicino al campione. Non passa giorno in cui la cantante non posti una foto sui propri social network, un modo per infondere coraggio al Corsaro che sarà costretto a un periodo di riposo in seguito alle fratture riportate.