Notizie non confortanti arrivano dall’Ospedale di Rimini dove Chaz Davies è stato trasportato in seguito al terribile incidente che lo ha visto coinvolto all’ultimo giro di gara-1 a Misano. Il pilota della Ducati è scivolato alla curva del Carro, finendo per essere travolto dalla Kawasaki di Jonathan Rea che era in lotta con il gallese per la vittoria. Rea non ha potuto nulla per evitare Davies e con la ruota anteriore ha colpito la schiena dell’avversario. Si è trattata, quindi, di una dinamica che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi di quelle emerse nelle ultime ore.

in foto: Chaz Davies, 30 anni / Getty Images

Frattura scomposta della terza vertebra lombare.

Dopo i primi esami al Centro medico del circuito, Davies è stato trasferito in ambulanza all’Ospedale di Rimini dove è stato sottoposto a risonanza magnetica e controlli più approfonditi. “La Tac ha evidenziato la frattura scomposta del processo trasverso della terza vertebra lombare. Rilevata anche una contusione al pollice sinistro” ha fatto sapere il team Aruba.it Racing. Fortunatamente la lesione non è grave ma Davies sarà costretto a saltare la gara-2 di domani. Davies dovrà quindi affrontare un periodo di riposo e, salvo complicazioni, dovrebbe tornare in sella alla Rossa già dalla prossima gara, in programma a Laguna Seca, in California, l’8 e 9 luglio.