16:38

Jeep Grand Cherokee SRT Limited Edition

Un'edizione limitata che fa entrare il SUV americano nell'olimpo delle supercar. 468CV di potenza e 624Nm di coppia si rivelano ideali per affrontare qualsiasi terreno.

Jeep Grand Cherokee SRT Limited Edition.

Al Salone di Parigi, Jeep porta un’edizione particolare di uno suoi modelli di punta, la Grand Cherokee. Dopo l’introduzione dell’allestimento All Inclusive, il SUV americano si fregia del marchio SRT, divisione che si occupa principalmente di modelli ad alte prestazioni, come la SRT Viper. La Jeep Grand Cherokee SRT Limited Edition sarà presentata come un’edizione limitata, dotata di un design particolarmente sportivo ed una meccanica completamente rivista e modificata per rendere la vettura una supercar a tutti gli effetti.

Caratteristiche della vettura - Dal punto di vista esterno, l’auto ottiene una nuova mascherina anteriore, con griglia a nido d’ape colore nero lucido, la stessa tinta intarsia le feritoie del paraurti. Sul cofano il logo Jeep appare fortemente rimarcato da un contorno nero. La scelta delle ruote è ricaduta su dei grossi cerchi in lega da addirittura 20 pollici, tinti in Black Vapor Chrome, con coprimozzo ed inserti cromati, ad enfatizzare l’esclusività di questo modello. Il colore chiaro Bright Limited copre la vettura in esposizione al Salone di Parigi e sarà la tinta disponibile per questa edizione limitata. Il badge SRT è posto sul portellone posteriore e si mette in mostra in chiara evidenza.

Interni e dotazioni - L’atmosfera dell’abitacolo è a tratti sportiva, senza abbandonare il confort offerto dagli ampi spazi della Jeep Grand Cherokee. Il volante rivestito in pelle traforata è riscaldabile ed integra i comandi dell’autoradio e del cambio. I sedili sportivi sono rivestiti in elegante pelle Nappa e presentano il logo SRT cucito in bianco e i poggiatesta attivi. La vettura assume toni sportivi grazie alla strumentazione con finiture in fibra di carbonio e la pedaliera in acciaio spazzolato ed inserti in gomma. Anche i rivestimenti delle portiere si fregiano della fibra di carbonio.

La versione SRT Limited Edition porta di serie una vasta dotazione. Partendo dall’infotainment, troviamo il sistema UConnect GPS, dotato di radio CD/MP3, sistema di navigazione satellitare e connessione Bluetooth, abbinato alla radio c’è l’impianto audio Harman Kardon, costituito da 19 altoparlanti, per un totale di 825W di potenza. L’illuminazione dell’abitacolo può essere gestita tramite il doppio tetto panoramico CommandView. Non mancano gli aiuti di guida elettronici, tra cui: l’Adaptive Cruise Control, il Forward Collision Warning ed il Blind Spot Detection con Rear Cross-path detection.

Motore e meccanica - Ciò che distingue questa edizione limitata dalle comuni Grand Cherokee si nasconde sotto il cofano. Il motore utilizzato è un HEMI V8 6.4 litri da 468CV e 624Nm di coppia massima. Oltre ad essere potente, l’unità è gestita perfettamente dalla tecnologia Fuel Saver, che consente al guidatore di disattivare 4 degli 8 cilindri, al fine di ridurre i consumi. Il cambio utilizzato è di tipo automatico a cinque rapporti e può integrare a scelta le palette sul volante o la leva AutoStick sul tunnel centrale. Le prestazioni sono di tutto rispetto: accelerazione 0-100Kmh in 5 secondi e velocità massima pari a 257Kmh.

La vettura può affrontare qualsiasi terreno senza perdere maneggevolezza, questo grazie alle sospensioni con ammortizzatori attivi Adaptive Damping con calibratura SRT. L’assetto dell’auto è gestito dal software di gestione della trazione Selec-Track, iche offre cinque modalità di guida. La trazione integrale Active on-Demand Quadra Trac integra il differenziale posteriore autobloccante elettronico a slittamento limitato Electronic Limited-slip Differential. L’impianto frenante Brembo High Performance è tipico delle vetture SRT e presenta l’ABS su tutte e quattro le ruote. Le capacità di questo impianto sono notevoli e riesce a fermare l’auto da una velocità di 100Kmh in soli 35 metri.

commenta
STORIE INTERESSANTI
STORIE DEL GIORNO
FANPAGE D'AUTORE