Il dipartimento Bmw Motosport svela al pubblico la sua nuova racer. La Bmw M4 GT4 debutta ufficialmente ed entra in vendita a disposizione dei team privati. La variante da gara eredita gran parte della meccanica dal modello stradale ma gode di un pacchetto specifico per competere al meglio in pista. Il debutto ufficiale è avvenuto alla 24 Ore del Nürburgring, dove è stata guidata dall'equipaggio composto da: Dirk Adorf, Ricky Collard, Jörg Weidinger e il giornalista Jethro Bovingdon.

in foto: Bmw M4 GT4.

Dopo aver effettuato oltre 20.000 Km di test, la Bmw M4 GT4 viene proposta ad un prezzo di 169.000 €, tasse escluse, e sarà consegnata ai team privati in tempo per la stagione 2018. Il pacchetto aerodinamico della Bmw M4 è stato completamente rivisto ed è qui che i tecnici hanno dato il meglio. La carrozzeria può contare su nuovi pannelli in carbonio che rivestono le portiere, il cofano motore ed il tetto. Lo splitter posteriore è una novità per la M4, così come il vistoso alettone di coda. I cerchi in lega con canale da 11 pollici montano pneumatici Hankook da 300/660. Il motore è lo stesso sei cilindri in linea 3.0 litri bi-turbo montato sul modello di serie.

interni-bmw-m4-gt4in foto: Gli interni della Bmw M4 GT4.

L'unità ha ricevuto una serie di aggiornamenti mirati a renderlo più adatto all'utilizzo in pista ed è stato dotato di un particolare sistema Plug&Play che gestisce la centralina: la vettura cambia mappatura in base al Balance of Performance imposto dai regolamenti del campionato in cui viene schierata. Il cambio è lo stesso Dkg automatico a doppia frizione al quale viene applicato un aggiornamento software, il tutto abbinato ad un differenziale autobloccante meccanico. Il telaio monta sospensioni regolabili con ammortizzatori Öhlins e l'impianto frenante AP Racing è lo stesso della M6 GT3.