Piloti in pista a Le Mans per la prima giornata di libere del Gp di Francia ma i pensieri sono tutti per Nicky Hayden che lotta per la vita all’Ospedale Bufalini di Cesena dove è ricoverato in seguito al terribile incidente stradale di mercoledì scorso mentre si stava allenando in bicicletta sulle strade romagnole, a poche centinaia di metri dal circuito di Misano Adriatico. Le ultime notizie sulle condizioni del pilota Superbike e ex campione del mondo MotoGP 2006 con la Honda confermano la situazione preoccupante e un quadro clinico di “estrema gravità” per i gravissimi danni al cervello riportati nel violento impatto. Il bollettino dei medici lascia poche speranze e rende l’attesa di aggiornamenti sulle condizioni cliniche un ulteriore dramma. La resta prognosi riservata.

in foto: L'adesivo sulle Honda di Marc Marquez e Dani Pedrosa / @boxrepsol

"Ti pensiamo, Nicky.

Nel frattempo, in Francia, i piloti delle due ruote si sono stretti attorno allo sfortunato collega  che rimane ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’Ospedale Bufalini, centro di riferimento dell’Area Vasta Romagna per questo genere di traumi. Già ieri, in occasione della conferenza stampa di apertura, i piloti avevano mostrato un cartello con un messaggio di supporto, e a nome di tutti Valentino Rossi ha speso bellissime parole per l’ex rivale e compagno di squadra in Honda e poi anche in Ducati. “È stata una bruttissima notizia e nelle prime ore è stato difficile rendersene conto” ha detto il Dottore che in una lunga lettera pubblicata sui suoi profili social ha ricordato i trascorsi in pista ma anche le giornate trascorse sullo sterrato del Ranch di Tavullia.

Sulle Honda l'hashtag #StayStrongNicky.

Questa mattina, sulle cupolino Honda del team ufficiale Repsol di Marc Marquez e Dani Pedrosa, così come sulle RC213V del team Marc Vds di Jack Miller e del team LCR di Cal Crutchlow, in pista per le prime libere, è stato applicato un adesivo con un messaggio inequivocabile: “#StaystrongNicky” è l’hashtag ripreso dai piloti Honda che hanno voluto dedicare ad Hayden un pensiero speciale. A parlare del rapporto con Hayden lo stesso Marquez. "Lo conosco dal 2008, da quadno sono arrivato in Repsol Honda – ha detto lo spagnolo – da allora è stato carino con me e in Australia (nel 2016, quando lo statunitense sostituì l'allora infortunato Dani Pedrosa) ho passato tanto tempo con lui. Una volta abbiamo fatto un party incredibile insieme, ci siamo divertiti tantissimo".