La casa di Sant'Agata Bolognese amplia la gamma con una nuova straordinaria vettura. La nuova Lamborghini Aventador S Roadster farà il suo debutto al Salone di Francoforte (14-24 settembre 2017). La straordinaria supercar stabilisce nuovi punti di riferimento per il suo segmento, grazie al potente motore V12 che garantisce prestazioni esaltanti. Il look è caratterizzato da un pacchetto aerodinamico specifico ed il programma Ad Personam di Lamborghini offre possibilità di personalizzazione a dir poco infinite. La Lamborghini Aventador S Roadster ha un prezzo di listino di 313.666 € (tasse escluse), le prime consegne sono previste per il mese di febbraio 2018.

in foto: Lamborghini Aventador S Roadster.

Pacchetto aerodinamico. La nuova variante riprende gli aggiornamenti apportati sulla Lamborghini Aventador S ma la vettura ottiene una serie di modifiche per migliorare la resa anche in configurazione open-air. La Roadster si differenzia soprattutto al retrotreno, dove il cofano motore appare diviso in due sezioni, che la vernice della carrozzeria a lamelle in carbonio opaco, come optional si può optare per la copertura in vetro. L'hard top è costituito da pannelli leggeri ed in tutto pesa appena 6 Kg. La copertura rigida si fissa agevolmente nei suoi agganci dedicati e si raccorda alla perfezione con la struttura a doppia gobba che porta verso il cofano motore. Il lunotto posteriore può essere azionato elettricamente per ridurre i flussi d'aria e le rumorosità nell'abitacolo.

lamborghini-aventador-s-cabrioin foto: Lamborghini Aventador S Roadster.

Prestazioni esaltanti. Rispetto alla Coupé, la Lamborghini Aventador S Roadster ha un peso maggiorato di 50 Kg ma vanta pur sempre prestazioni eccezionali. Il motore è l'inconfondibile V12 6.5 litri aspirato spinto a 650 CV ed una coppia massima di 690 Nm. Il cambio ISR (Independent Shifting Rod) a 7 rapporti garantisce cambiate rapide della durata di 50 millisecondi. I cerchi Dione da 20 e 21 pollici montano pneumatici Pirelli P Zero specifici per la vettura e lasciano intravedere i dischi carboceramici dell'impianto frenante maggiorato. La vettura riesce a scattare da 0 a 100 Km/h in soli 3 secondi e si spinge fino ad una velocità massima di 350 Km/h.