Lewis Hamilton vince il Gran Premio di Gran Bretagna.

Il pilota britannico vince la gara di Silverstone per la quinta volta, come Clark e Prost, e riapre il Mondiale. Secondo posto per Bottas, autore di una grande rimonta, e Raikkonen, colpito da un problema alla gomma ad un giro dalla fine della gara. Ai piedi del podio le due Red Bull: Max Verstappen e Daniel Ricciardo chiude quinto, autore di una grande rimonta. Sesto Nico Hulkenberg. Finisce in settima posizione Sebastian Vettel che all'ultimo giro è colpito dalla foratura di uno pneumatico ed è stato costretto a rientrare. Top ten completata da Ocon, Perez e Massa.


Raikkonen-Vettel: problemi alle gomme per le Ferrari.

Il campione del mondo 2007 a pochi giri dalla fine ha un problema alla gomma anteriore sinistra e deve uscire per cambiare e rientrare. Il giro successivo tocca a Vettel la stessa sorte: la gomma del tedesco è praticamente forata.


Lewis Hamilton corre verso la vittoria.


Bottas passa Vettel: è terzo!

Dopo una bella lotta il pilota Mercedes passa Sebastian Vettel e si porta in terza posizione. Bel sorpasso per Bottas che consolida sempre più la sua posizione e si prende gli applausi della tribuna di Silverstone.


Vettel-Bottas per il terzo posto.

Il finlandese della Mercedes ha attaccato Vettel ma il tedesco è riuscito a tenere l'assalto e ha mantenere la terza posizione. Sarà uno dei duelli più interessanti da qui alla fine.


Ritiro per Alonso.

Ennesima domenica nera per lo spagnolo che è costretto al ritiro anche a Silverstone per problemi di alimentazione della sua monoposto.


Hamilton-Vettel a distanza: si riaprre il Mondiale.

La distanza tra i piloti che si stanno giocando il titolo Mondiale è 19.3 secondi.


Hamilton va ai box e rientra primo.

Leader della corsa va ai box e rientra ancora in prima posizione davanti a Bottas, che non è ancora uscito.


Vettel è il più veloce in pista.

Giro veloce per Sebastian Vettel (1:32.225).


Hamilton, Raikkonen, Verstappen: così davanti.


Verstappen-Vettel: è lotta vera. Seb: “Vuole fare l’autoscontro?”

Il pilota della Red Bull sta lottando con Sebastian per il terzo posto e riesce a contenerlo, con le buone e con le cattive. Un duello tremendo che non si risolverà subito e Vettel in un team radio dice: "Vuole fare l'autoscontro?"


I più veloci in pista: Hamilton, Kimi e Bottas.

L'ottavo giro ha visto Hamilton tenere la sua supremazia anche nel giro veloce davanti a Raikkonen. Bottas negli odi Vettel e Verstappen.


Sainz Jr chiude il suo 50° Gp al primo giro.

Carlos Sainz si allontana dal circuito al primo giro per il contatto con Kvyat: il suo 50° Gran Premio finisce prima di cominciare.


Rientra la Safety Car: si riparte!

Con l'uscita della Safety Car la gara riparte. Hamilton-Kimi-Max-Seb…godiamocela!


Classifica provvisoria.


Contatto Sainz-Kvyat: Safety Car in pista.

Ennesimo contatto tra i due piloti della Toro Rosso che si toccano e la gara del pilota spagnolo finisce anzitempo. Un'altra giornata nera per il team dei "torelli".


Partiti!

I semafori si spengono e le macchine partono veloci: Hamilton mantiene la prima posizione davanti alle due Ferrari ma Verstappen si infila alla seconda curva e si prende la terza piazza.

Qualche problema sulla monoposto di Vettel subito prima della partenza ma sembra tutto rientrato, per ora.


Giro di formazione!

I piloti scaldano i motori e le gomme ma a causa di un problema sulla monoposto di Palmer i giudici decidono per un altro giro di formazione.


Diversi ospiti nel paddock: Cavendish, Harrelson, Wilson e tanti altri.


Countdown iniziato…


Griglia di partenza.


Foto dell’anno 2017?

Mentre un'inviata era impegnata a intervistare Valtteri Bottas dopo la Driver's Parade ecco Daniel Ricciardo nel vesti di disturbatore alle loro spalle.


Quattro su quattro per Hamilton?


Hamilton in pole col “giallo”. Ferrari subito dietro. Bottas nono.

Lewis Hamilton, nonostante l'ostruzione a Grosjean, è in pole position sul circuito di casa e si porta a -1 dal record di Michael Schumacher. Il tre volte campione del mondo è il più veloce (1:26.600) e si mette davanti alle Ferrari di Kimi Raikkonen, bravo a prendersi la seconda piazza, e a Sebastian Vettel. Valtteri Bottas chiude quarto ma dovrà scontare una penalizzazione di 5 posizioni in griglia per aver sostituito il cambio. Seconda fila per Max Verstappen. In terza fila la sorpresa è Nico Hulkenberg, che viene affiancato da Sergio Perez. Chiudono la top ten Stoffel Vandoorne e Grosjean. Disastro per Ricciardo che, complice anche la penalizzazione, scatterà dalla penultima posizione.