La mitica Lotus Elise riceve un importante aggiornamento che ne migliora ulteriormente le prestazioni. La nuova Elise Sprint 220 risulta più potente e più leggera rispetto al modello di serie. La filosofia di "aggiungere leggerezza" viene applicata a fondo sulla vettura, che riesce a fermare l'ago della bilancia a circa 800 Kg. Il look della vettura risulta più aggressivo, grazie all'adozione di un pacchetto aerodinamico specifico. L'approdo sul mercato è previsto la primavera 2017. La Lotus Elise è una vettura dal grande fascino e sino ad ora sono circa 33.000 gli esemplari prodotti presso la fabbrica di Hethel. Il lancio della Sprint anticipa il restyling dell'intera gamma Elise, tra cui la nuova Cup 250 ordinabile dal mese di maggio. I prezzi della Lotus Elise Sprint partono da 37.300 £ (circa 43.000 €), fino a 44.300 £ (circa 51.000 €) a seconda del motore.

La Lotus Elise Sprint è ancora più leggera.

in foto: Lotus Elise Sprint 220.

Per ottenere la massima leggerenza, la nuova Lotus Elise Sprint eredita alcune componenti dalla lista optional della variante Sport. La carrozzeria gode di pannelli in carbonio per il cofano motore e altre componenti esterne che, insieme al lunotto posteriore in policarbonato, riducono il peso di 6 Kg. Le ruote in lega leggera eliminano 5 Kg mentre i nuovi sedili in carbonio tolgono altri 6 Kg. La vettura monta anche la batteria a ioni di litio, più leggera di 9 Kg. Insieme agli upgrade apportati all'intera gamma, la Lotus Elise Sprint riesce a fermare l'ago della bilancia ad appena 798 Kg. Il resto delle componenti leggere include numerosi optional, tra cui i dischi freno con campana separata. L'impianto frenante porta la consueta firma di AP Racing ed il telaio conferma gli ammortizzatori Bilsten con modello Eibach ma La forte riduzione di peso ha reso necessario un nuovo setup.

Due motori per la Lotus Elise Sprint.

Leva cambio Lotus Elise
in foto: La leva del cambio "nuda" della Lotus Elise.

Per la Elise Sport, Lotus mette a disposizione due differenti propulsori. Si parte dal 1.6 aspirato da 136 CV fino al grintoso 1.8 supercharged da 220 CV. Entrambi i motori sono abbinati ad un nuovo impianto di scarico appositamente elaborato dagli ingegneri di Hethel per enfatizzare al massimo il sound del 1.8 4 cilindri. Col 1.6 lo scatto 0-100 Km/h ha un durata di 6 secondi mentre il 1.8 riduce il tempo a 4,2 secondi. La dotazione della Sprint prevede l'inconfondibile leva del cambio "nuda", un tocco di eleganza che mette in mostra tutti i meccanismi ed esalta la maniacale riduzione delle masse. L'abitacolo può vantare rivestimenti in Alcantara opzionali, oltre alle cuciture a contrasto. All'esterno la vettura si distingue con strisce sulle fiancate, cerchi neri ed una serie di badge specifici per la serie Sprint.