in foto: Mick Schumacher, 17 anni / Getty Images

Se ne parlava già da diverse settimane ma questa mattina è arrivata l’ufficialità: nella prossima stagione Mick Schumacher affronterà il salto dalla Formula 4 alla Formula 3 e lo farà continuando a difendere i colori del team Prema. Il figlio di Michael, reduce dalla sua seconda stagione in Formula 4 chiusa con il titolo di vice-campione italiano e tedesco, era tornato al volante in occasione dei test al Nurburgring – pista che papà Michael conosce bene e di cui detiene il tempo record – con una vettura di Formula 3 in quello che a tutti gli effetti è stato uno dei primi appuntamenti di avvicinamento alla nuova serie. L’ufficialità dell’ingaggio di Schumacher segue quelli di Callum Ilott e Guan Yu Zhou, quest’ultimo pilota della Ferrari Academy. D’altra parte, anche per il 17enne Mick si attende l’ufficialità dello sbarco nel vivaio Mercedes. A completare lo schieramento del team Prema in Formula 3 dovrebbe essere il talento della Honda Tadasuke Makino che con molta probabilità sarà al volante della quarta monoposto del team della famiglia Rosin.

Per me la F3 rappresenta il passo ideale da fare e non vedo l’ora che inizi la nuova stagione – ha detto Mick Schumacher – Sono molto contento di rimanere con Prema perché è un team molto professionale che mi permetterà di imparare molto. La prossima stagione sarà sicuramente impegnativa ma i test che abbiamo fatto nelle scorse settimane hanno dimostrato che la vettura di Formula 3 è estremamente divertente da guidare. Non vedo l’ora che arrivi il 2017 per cominciare.