in foto: Da sinistra, Lucio Cecchinello, team principal del team LCR Honda, il pilota Takaaki Nakagami e il responsabile HRC Tetsuhiro Kuwata

Nel 2018 saranno due le Honda RC213V schierate dal team LCR in MotoGP. La conferma ufficiale arriva dal team di Lucio Cecchinello che ha annunciato l’ingaggio del pilota giapponese Takaaki Nakagami al fianco del britannico  Cal Crutchlow. Per il 25enne di Chiba si tratterà dell’esordio in top class dopo sette stagioni in Moto2 in cui ha raccolto 13 podi compresa la vittoria nella gara di Assen dello scorso anno. “Siamo felici di confermare l’arrivo di Takaaki Nakagami come più recente membro della squadra a conferma del nostro ambizioso progetto. Siamo tutti molto motivati a lavorare con un rookie come Taka, perché fin dal suo debutto nel Motomondiale ha mostrato un potenziale enorme. Takaaki avrà il miglior sostegno possibile da parte mia, della squadra e da HRC per affrontare al meglio la nuova sfida della sua carriera” ha dichiarato il team principal Luglio Cecchinello annunciando il contratto. Felice, ovviamente, anche Nakagami: “Da quando a 4 anni ho iniziato a guidare una minimoto, ho sempre desiderato competere contro i migliori piloti del mondo. Questa opportunità ora diventa reale grazie a tutte le persone che mi hanno supportato. Mancano sette gare di Moto2, tra cui la mia gara di casa, in Giappone, e mi concentrerò su queste. Spero che tutti continuino a sostenermi come fatto finora”.

Abraham rinnova con Aspar.

Va così delinenadosi la line-up della prossima stagione: dopo l’annuncio del team LCR, anche il team Aspar ha ufficializzato il rinnovo di Karel Abraham che affiancherà il già confermato Alvaro Bautista. Per il pilota ceco di tratterà della seconda stagione con il team di Jorge “Aspar” Martinez dopo una stagione in Superbike. “Sono molto contento di aver firmato di nuovo con il team Aspar ed è molto importante per me continuare con lo stesso gruppo di persone” ha detto Abraham. “Sono contento e non vedo l’ora che arrivino le sfide della prossima stagione ma per adesso devo concentrarmi sul resto di questa stagione che è la cosa più importante”. “Per il team Aspar è una grande soddisfazione rinnovare con Karel Abraham. Quando lo abbiamo ingaggiato l’anno scorso, sapevamo che avrebbe fatto un buon lavoro ma i risultati che ha ottenuto sono stati una sorpresa molto positiva” ha aggiunto Martinez. “Ha fatto meglio di quanto ci aspettassimo fino dai test invernali e con il passare delle gare ha continuato a migliorare e a ottenere ottimi risultati, e credo che in futuro potremo continuare a migliorare. È stata una scelta semplice, lui è felice con la squadra e noi contenti di lui, quindi continueremo allo stesso modo per provare a raggiungere obiettivi ancora più importanti”.