in foto: il 28enne pilota Titio Rabat con il ceo di Esponsorama Raul Romero / Reale Avintia

Dalla prossima stagione Tito Rabat difenderà i colori del team Reale Avintia in sella a una Ducati Desmosedici GP17. La conferma ufficiale arriva dalla squadra madrilena che oggi ha annunciato l’ingaggio del pilota catalano per la stagione 2018. Per il campione del mondo Moto2 2014 si tratterà di un ritorno nella struttura sportiva con cui nel 2005 ha esordito nel mondiale 125 da wild card a Valencia, quando il team si chiamava ancora Blusens BQR, diventando pilota titolare negli ultimi nove Gp della stagione successiva. Nel 2011, inoltre, al passaggio in Moto2, aveva debuttato nella classe intermedia con questi stessi colori prima del passaggio con la struttura di Sito Pons e con il team Marc Vds.

Rabat: "Era arrivato il momento di cambiare"

Nel 2016 il salto in MotoGp in sella alla Honda schierata dal team belga, quindi il ritorno nella scuderia madrilena dalla prossima stagione. “Sono molto felice di aver firmato con il team Reale Avintia Racing per il 2018” ha dichiarato Rabat. “Dopo due anni in sella a una Honda per me è arrivato il momento di cambiare. La possibilità di dimostrare che posso essere un pilota competitivo in MotoGP e farlo con un team che conosco da quando ero un giovane pilota e una moto come la Ducati che dovrebbe adattarsi meglio al mio fisico e al mio stile di guida” ha dichiarato Rabat.

Griglia di partenza MotoGp 2018.

Con l’ufficialità passaggio di Rabat nel team Reale Avintia, l’elenco dei 24 piloti in griglia nel 2018 è praticamente completo. Oltre ai big dei team factory legati da un altro anno di contratto, ad aver confermato la propria line-up anche il team Marc Vds che affronterà la stagione con due rookie, affiancando Thomas Luthi a Franco Morbidelli. Ancora in sospeso, invece, il nome pilota che dividerà il box con Rabat. Oltre a Loris Baz, Il team Reale Avintia sta considerando il nome di Xavier Simeon. Non troverà invece conferma Hector Barbera che sembrerebbe molto vicino a un passaggio in Moto2 con il team di Sito Pons.

Team / PilotI
Repsol Honda: Marc Marquez, Dani Pedrosa
Movistar Yamaha: Valentino Rossi, Maverick Vinales
Ducati: Jorge Lorenzo, Andrea Dovizioso
Suzuki: Andrea Iannone, Alex Rins
Aprilia: Aleix Espargaro, Scott Redding
KTM: Pol Espargaro, Bradley Smith
LCR Honda: Cal Crutchlow, Takaaki Nakagami
Marc VDS Honda: Franco Morbidelli, Thomas Luthi
Tech 3 Yamaha: Johann Zarco, Jonas Folger
Pramac Ducati: Danilo Petrucci, Jack Miller
Aspar Ducati: Alvaro Bautista, Karel Abraham
Avintia Ducati: TIto Rabat , –