in foto: Andrea Dovizioso rischia la caduta nell'ultimo assalto al tempo / MotoGP.com

Su un asfalto bagnato dal diluvio venuto giù nella mattinata del venerdì del Gp di Francia e qualche goccia di pioggia tornata a scendere a fine turno, Andrea Dovizioso segna il miglior tempo (1’41.673) e piazza la sua Ducati davanti alla Honda del campione in carica Marc Marquez, riuscito a contenere il ritardo in appena 43 millesimi. In condizioni di grip che sull’acqua dovrebbero comunque essere le migliori tra le diverse piste del mondiale grazie al nuovo asfalto, non è comunque mancato qualche rischio per i piloti, come quello corso proprio dal forlivese che nell’ultimo assalto al tempo ha rischiato la caduta, perdendo anche il piede dalla pedana.

Tre Ducati nelle prime quattro posizioni.

Volano anche le Ducati del team Pramac di Danilo Petrucci e Scott Redding, con il ternano a precedere il compagno di squadra di appena 19 millesimi ma costretto a rientrare al box nei minuti finali, spinto da uno dei meccanici in pit lane per aver finito la benzina. Quinto tempo per Andrea Iannone che aiutato dalle condizioni riesce a chiudere davanti a Alvaro Bautista e Jack Miller.

Decimo Rossi, indietro Lorenzo.

Staccate di un secondo le Yamaha di Maverick Vinales, ottavo, davanti a Valentino Rossi che completa la top ten di un turno ritenuto comunque poco produttivo in vista della gara, dal momento che le previsioni meteo che promettono una tregua del maltempo per il resto del weekend. Lontano Jorge Lorenzo, partito con gomme già usate e rientrato in pista con rain nuova senza migliorarsi.

Classifica dei tempi MotoGP.

Prove libere 2, Gp di Francia – Le Mans 19/05/2017
1 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 297.9 1'41.673
2 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 289.6 1'41.716 0.043 / 0.043
3 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Racing Ducati 293.9 1'41.906 0.233 / 0.190
4 45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Racing Ducati 294.5 1'41.925 0.252 / 0.019
5 29 Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 294.9 1'42.078 0.405 / 0.153
6 19 Alvaro BAUTISTA SPA Pull&Bear Aspar Team Ducati 297.1 1'42.625 0.952 / 0.547
7 43 Jack MILLER AUS EG 0,0 Marc VDS Honda 288.3 1'42.729 1.056 / 0.104
8 25 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 297.7 1'42.894 1.221 / 0.165
9 22 Sam LOWES GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 288.8 1'42.998 1.325 / 0.104
10 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 290.2 1'43.006 1.333 / 0.008
11 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 287.9 1'43.177 1.504 / 0.171
12 76 Loris BAZ FRA Reale Avintia Racing Ducati 286.0 1'43.250 1.577 / 0.073
13 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 293.0 1'43.340 1.667 / 0.090
14 5 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 291.2 1'44.177 2.504 / 0.837
15 99 Jorge LORENZO SPA Ducati Team Ducati 283.4 1'44.276 2.603 / 0.099
16 50 Sylvain GUINTOLI FRA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 293.5 1'44.572 2.899 / 0.296
17 53 Tito RABAT SPA EG 0,0 Marc VDS Honda 288.0 1'44.678 3.005 / 0.106
18 8 Hector BARBERA SPA Reale Avintia Racing Ducati 295.3 1'45.074 3.401 / 0.396
19 94 Jonas FOLGER GER Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 287.0 1'45.119 3.446 / 0.045
20 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 296.0 1'45.622 3.949 / 0.503
21 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 282.9 1'45.804 4.131 / 0.182
22 17 Karel ABRAHAM CZE Pull&Bear Aspar Team Ducati 280.5 1'47.127 5.454 / 1.323
23 38 Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing KTM 277.7 1'47.701 6.028 / 0.574