Archiviato il primo Gp del calendario, per i piloti del Motomondiale è già tempo di volare in America Latina e raggiungere il circuito di Termas de Rio Hondo, nella provincia di Santiago del Estero, per il Gp d’Argentina (7-9 aprile) , secondo round mondiale 2017. Inaugurato ufficialmente nel 2008 in occasione di una tappa del campionato Touring Car Racing, il tracciato è stato rinnovato e ampliato nel 2012, allo scopo di renderlo più moderno e sicuro. Inserito tra i circuiti del Motomondiale nel 2014, ospita per la quarta volta di fila il campionato del mondo della massima serie del motociclismo.

Caccia a Vinales, meteo permettendo.

In MotoGP, il Qatar ha incoronato Maverick Vinales, lo spagnolo ex Suzuki che ha centrato la vittoria al debutto in Yamaha, riuscendo nell’impresa di vincere al primo colpo con la M1 – come Valentino Rossi a Welkom, in Sud Africa, nel 2004 – dopo un’intesa battaglia contro la Ducati di Andrea Dovizioso secondo al traguardo, seguito da Valentino Rossi, terzo sul podio di Losail. Al Termas non starà a guardare Marc Marquez, quarto all’esordio stagionale in Qatar per l’errore nella scelta della gomma anteriore della sua Honda, pronto a replicare il trionfo della passata stagione con cui ha portato a due le edizioni del Gp di Argentina vinte in carriera. In cerca di riscatto anche Jorge Lorenzo, solo undicesimo con la Ducati in Qatar, così come Andrea Iannone, costretto al ritiro in seguito a una caduta che ha messo fine al suo esordio in gara con la Suzuki. In Moto2 occhi puntati su Franco Morbidelli che dopo la vittoria di Losail andrà in cerca di un altro importante risultato mentre in Moto3 la pattuglia italiana proverà a colmare il gap dal nuovo leader della classe cadetta, Joan Mir. Come in Qatar, anche in Argentina le previsioni meteo non lasciano ben sperare per il fine settimana al Termas de Rio Hondo e danno pioggia e temporali per tutto il fine settimana, già da venerdì 7 aprile, prima giornata in pista per le tre classi del Motomondiale, non prima di aver dato ufficialmente il via al weekend con la consueta conferenza stampa di apertura, in programma per giovedì 6 aprile, alle ore 12:00 in Argentina, quando in Italia saranno le ore 17:00. La conferenza stampa sarà trasmessa in diretta esclusiva su Sky Sport MotoGP HD, canale 208 della piattaforma satellitare.

Gli orari di Sky e TV8.

Pit lane aperta dalle 9:00 ora locale di venerdì 7 aprile per i primi 45 minuti delle Free Practice 1 della Moto3, seguiti dal primo turno di libere della MotoGp e della Moto2: la prima giornata di prove sarà trasmessa in tv in diretta su Sky Sport MotoGp dalle ore 14:00. I piloti della MotoGp torneranno in pista sabato 8 aprile per le Free Practice 3 (alle 10:55 ora locale) e le Free Practice 4 (alle 13:30 ora locale): entrambi i turni saranno trasmessi in diretta su Sky MotoGp, rispettivamente alle 14:55 e alle 18:30. Sarà poi la volta dei due turni di qualifiche (Qualifying nr. 1 alle 19:10 ora locale e Qualifiyng nr. 2 alle 19:35 ora locale), trasmesse in diretta su Sky Sport MotoGP. Sintesi in differita su TV8, canale 8 del digitale terrestre e di Tivù Sat, a partire dalle ore 21:15. Domenica 9 aprile la MotoGP partirà con il consueto warm up di 20 minuti (dalle 10:40 ora locale) che in televisione sarà trasmesso in diretta da Sky Sport MotoGP alle ore 15:40. Quindi la gara, alle 16:00 ora locale, quando in Italia saranno le 21:00. Il Gp di Argentina sarà trasmesso in diretta su Sky Sport MotoGP e in replica, in chiaro su Tv8, a mezzanotte.

Live e diretta streaming.

Sarà possibile seguire l’evento attraverso il live della sezione motori del sito Fanpage.it, con aggiornamenti in tempo reale per ciascuno dei 25 giri previsti per la gara della classe MotoGp, nonché apprendere le dichiarazioni dei piloti sul podio, prima al parco chiuso e poi negli approfondimenti delle interviste al backdrop. La diretta streaming del Gran Premio Motul de la República Argentina è invece un’esclusiva di Sky Online e SkyGo fruibile agli abbonati al servizio. A seguire la programmazione di Sky Sport MotoGP HD e TV8 per le tre classi del Motomondiale.

Programmazione di Sky MotoGP
Venerdì 7 aprile 2017
ore 14.00-14.40 – Moto3, Prove libere 1, diretta
ore 14.55-15.40 – MotoGP, Prove libere 1, diretta
ore 15.55-16.40 – Moto2, Prove libere 1, diretta
ore 18.10-18.50 – Moto3, Prove libere 2, diretta
ore 19.05-19.50- MotoGP, Prove libere 2, diretta
ore 20.05-20.50 – Moto2, Prove libere 2, diretta

Sabato 8 aprile 2017
ore 14.00-14.40 – Moto3, Prove libere 3, diretta
ore 14.55-15.40 – MotoGP, Prove libere 3, diretta
ore 15.55-16.40 – Moto2, Prove libere 3, diretta
ore 17.35-18.15 – Moto3, Qualifiche, diretta
ore 18.30-19.00 – MotoGP, Prove libere 4, diretta
ore 19.10-19.25 – MotoGP, Qualifica 1, diretta
ore 19.35-19.50 – MotoGP, Qualifica 2, diretta
ore 20.05-20.50 – Moto2, Qualifiche, diretta

Domenica 9 aprile 2017
ore 14.40-15.00 – Moto3, Warm Up, diretta
ore 15.10-15.30 – Moto2, Warm Up, diretta
ore 15.40-16.00 – MotoGP, Warm Up, diretta
ore 18.00, Moto3 – Gara, diretta
ore 19.20, Moto2 – Gara, diretta
ore 21.00, MotoGP – Gara, diretta

Programmazione di TV8
Sabato 8 aprile 2017
ore 21.15, Moto3, MotoGP e Moto2 – Qualifiche, sintesi

Domenica 9 aprile 2017
ore 21.00, Moto3 – Gara, differita
ore 22.30, Moto2 – Gara, differita
ore 24.00, MotoGP – Gara, differita