Chiusi gli ultimi test invernali, per i piloti della MotoGp è tempo di iniziare a fare sul serio: il campionato del mondo della MotoGp 2017 riparte dal Gp del Qatar, con l’ormai tradizionale gara in notturna sotto i riflettori del circuito di Losail che nei test hanno visto brillare Maverick Vinales, vero ‘Top Gun’ del pre-campionato, primo dalla presa di contatto con la Yamaha, a Valencia, nonché a Sepang, Phillip Island e appunto a Losail. Un inquilino scomodo al box per Valentino Rossi che, a differenza del neocompagno di squadra, ha chiuso la stagione invernale con un grosso punto interrogativo su come far andare forte la sua M1. Yamaha a parte, a tornare in pista sarà anche la Honda del campione del mondo in carica Marc Marquez che per il quinto anno consecutivo dividerà il box con il veterano Dani Pedrosa. Grande attesa per il debutto in gara di Jorge Lorenzo, passato in Ducati in coppia con Andrea Dovizioso, così come per quello di Andrea Iannone in sella alla Suzuki. Gli importanti cambi di casacca che renderanno la nuova stagione certamente più intrigante hanno coinvolto anche l’ex coppia di piloti Yamaha Tech3, Pol Espargaro e Bradley Smith, entrambi in KTM allo sbarco in MotoGP. Quattro invece i rookie che lotteranno per il titolo di miglior esordiente, il due volte iridato in Moto2 Johann Zarco in coppia con Jonas Folger in Yamaha Tech 3, Alex Rins che completa la line-up Suzuki e Sam Lowes che divide il box Aprilia con il più esperto Aleix Espargaro. Da quest’anno, il GP del Qatar della MotoGP si disputerà anche in caso di pioggia, cosa vietata dal regolamento fino allo scorso anno, diversamente dalle classi Moto2 e Moto3 che in caso di wet race resteranno comunque al box. Anche se le probabilità di pioggia nel deserto sono molto basse, in molti ricordano la gara del 2009 che per il forte temporale costrinse la Direzione Gara a posticipare il Gran Premio della MotoGP al lunedì successivo.

in foto: Valentino Rossi / Getty Images

Weekend in 4 giorni, conferenza stampa mercoledì.

A differenza del classico weekend di gara, quello del Gp del Qatar, essendo in notturna, è spalmato in quattro giorni: i piloti della MotoGp torneranno in pista da giovedì 23 marzo per il primo turno di prove libere, non prima di aver dato ufficialmente il via al fine settimana con la consueta conferenza stampa pre-evento, in calendario mercoledì 22 marzo, alle ore 17:00 in Qatar, quando in Italia saranno le ore 15:00. La conferenza stampa sarà trasmessa in diretta esclusiva su Sky Sport MotoGp HD, canale 208.

Andrea Dovizioso / Getty Images
in foto: Andrea Dovizioso / Getty Images

Gli orari di Sky e TV8.

Pit lane aperta dalle ore 19:55 (ora locale) di giovedì 23 marzo per i primi 45 minuti delle Free Practice 1 della MotoGP: le prove saranno trasmesse in tv in diretta su Sky Sport MotoGp alle 17:55. I piloti della classe regina torneranno in pista venerdì 24 marzo per le Free Practice 2 (alle 18:00 ora locale) e Free Practice 3 (alle 20:55 ora locale). Entrambi i turni di libere saranno trasmessi in diretta su Sky MotoGP HD, rispettivamente alle 16:00 e alle 18:55. Sabato 25 marzo, invece, l’ultimo turno di prove libere, le Free Practice 4 della durata di 30 minuti (dalle 19:55 ora locale), trasmesse in diretta su Sky Sport MotoHP HD alle ore 17:55. Sarà poi la volta dei due turni di qualifiche (Qualifying nr. 1 alle 20:35 ora locale e Qualifiyng nr. 2 alle 21:00 ora locale), trasmesse in diretta su Sky Sport MotoGP HD. Sintesi in differita su TV8, canale 8 del digitale terrestre e di Tivù Sat, a partire dalle ore 21.15. Nella notte tra sabato e domenica, in Italia scatta l’ora legale per cui la differenza con l’oraro del Qatar si ridurrà a 1 ora. Domenica 26 marzo, la MotoGp partirà con il consueto warm up di 20 minuti (dalle 17:00 ora locale) che in tv sarà trasmesso in diretta da Sky Sport MotoGP HD alle ore 16:00. Sarà poi la volta della gara: i semafori del circuito di Losail si spegneranno alle 21:00 in Qatar, quando in Italia saranno le ore 20:00. Il Gp del Qatar sarà trasmesso in diretta su Sky Sport MotoGp Hd e in replica in chiaro su TV8, alle ore 22:00.

Live e diretta streaming.

È possibile seguire l’evento attraverso il live della sezione motori del sito Fanpage.it, con aggiornamenti in tempo reale per ciascuno dei 22 giri previsti per la gara della classe MotoGp, nonché apprendere le dichiarazioni dei piloti sul podio, prima al parco chiuso e poi negli approfondimenti delle interviste al backdrop. La diretta streaming è invece un’esclusiva di Sky Online e SkyGo fruibile agli abbonati al servizio. A seguire la programmazione di Sky MotoGP HD e e TV8 per le tre classi del Motomondiale.

Programmazione di Sky MotoGP HD
Giovedì 23 marzo 2017
ore 16.00-16.40, Moto 3 – Prove libere 1, diretta
ore 16.55-17.40, Moto 2 – Prove libere 1, diretta
ore 17.55-18.40, Moto GP – Prove libere 1, diretta
ore 18.55-19.35, Moto 3 – Prove libere 2, diretta
ore 19.50-20.35, Moto 2 – Prove libere 2, diretta

Venerdì 24 marzo 2017
ore 16.00-16.45, Moto GP – Prove libere 2, diretta
ore 17.00-17.40, Moto 3 – Prove libere 3, diretta
ore 17.55-18.40, Moto 2 – Prove libere 3, diretta
ore 18.55-19.40, Moto GP – Prove libere 3, diretta

Sabato 25 marzo 2017
ore 16.00-16.40, Moto 3 – Qualifiche, diretta
ore 16.55-17.40, Moto 2 – Qualifiche, diretta
ore 17.55-18.25, Moto GP – Prove libere 4, diretta
ore 18.35-18.50, Moto GP – Qualifica 1, diretta
ore 19.00-19.15, Moto GP – Qualifica 2, diretta

Domenica 26 marzo 2017
ore 14.50-15.10, Moto 3 – Warm Up, diretta
ore 15.25-15.45, Moto 2 – Warm Up, diretta
ore 16.00-16.20, Moto GP – Warm Up, diretta
ore 17.00, Moto 3, Gara – diretta
ore 18.20, Moto 2, Gara – diretta
ore 20.00, Moto GP, Gara – diretta

Programmazione di TV8
Sabato 25 marzo 2017
ore 21.15, Moto 3, Moto 2 e Moto GP – Qualifiche, sintesi

Domenica 26 marzo 2017
ore 19.00, Moto 3 – Gara, differita
ore 20.20, Moto 2 – Gara, differita
ore 22.00, Moto GP – Gara, differita