in foto: Andrea Dovizioso e i meccanici Ducati in griglia di partenza / GettyImages

Ancora poche ore e i riflettori del circuito di Losail si accenderanno per gli ultimi tre giorni di test pre-campionato ma alla vigilia degli collaudi in Qatar a far discutere è un nuovo divieto finito sul tavolo della Gp Commission: dopo aver bandito l’uso delle alette e reso obbligatorio l’uso del casco nelle gare flag-to-flag, il massimo organo di governo del Motomondiale sta considerando un nuovo dress code che costringerebbe tutti i membri dei team presenti in griglia di partenza a indossare i pantaloni nel giorno del Gran Premio.

Niente shorts in griglia di partenza.

La misura, come riportato dall’edizione internazionale Motorsport, dovrebbe aggiungere un ulteriore livello di sofisticazione al campionato per evitare che, durante le durante le fasi televisive prima della partenza, vengano ripresi meccanici in pantaloncini. L’idea, però, è già stata criticata da diversi meccanici, specialmente in vista di alcune gare in calendario, come il Gp di Malesia sul circuito di Sepang, dove le temperature possono arrivare anche a 35° C, per non parlare dell’alto tasso di umidità presente nell’aria.

In Yamaha è già così.

D’altra parte, alcune squadre, come il team Movistar Yamaha, hanno già introdotto questa regola per i propri meccanici già un anno fa: sulla griglia di partenza, infatti, gli uomini del team factory della casa dei Tre Diapason, indossano già una nuova divisa, composta dalla classica t-shirt blu e pantaloni neri, come documentato dalle tante foto scattate prima del giro di ricognizione, durante il rituale di Valentino Rossi accovacciato al fianco della sua M1. Stessa situazione nel team Repsol Honda, dove i meccanici di Marc Marquez e Dani Pedrosa indossano lunghi pantaloni neri, così come nei team ufficiali Suzuki e Ducati, dove sono ormai davvero in pochi a indossare gli shorts. In tal senso, il nuovo regolamento dovrebbe considerarsi nell’ottica di uniformare il look dei meccanici in griglia e avvicinarsi, in quanto a stile, all’eleganza della Formula 1.

Valentino Rossi e i meccanici Yamaha in griglia di partenza / GettyImagesin foto: Valentino Rossi e i meccanici Yamaha in griglia di partenza / GettyImages