in foto: La pioggia ferma le libere 3 in Argentina

Il maltempo previsto per la giornata di sabato sul circuito di Termas de Rio Hondo è puntualmente arrivato mentre i piloti della MotoGP erano in pista per il terzo turno di libere del GP d’Argentina, sessione decisiva per definire la top ten di piloti che avranno accesso diretto alle Q2 di oggi pomeriggio.

Balzo in avanti Crutchlow, Vinales resta al comando.

Dopo una prima fase con pista asciutta, in cui nessuno degli outsider che ieri non erano riusciti a rientrare nella top ten provvisoria ha tentato un time attack, una leggera pioggia è arrivata a circa 15 minuti dal termine del turno, congelando le posizioni in classifica combinata. Si conferma al top Maverick Vinales che non migliora il riferimento della prima giornata ma mantiene comunque il comando della classifica, seguito da Cal Crutchlow, il solo dei primi dieci a migliorare il proprio crono. Terzo tempo in classifica combinata per Marc marquez, seguito da Karel Abraham, Alvaro Bautista e Danilo Petrucci. Completano la top ten di piloti che accede direttamente alla Q2 Loris Baz, Jonas Folger, Aleix Espargaro e Andrea Iannone.

Dovi, Rossi e Lorenzo fuori dalla top ten.

Dovranno invece transitare dalle Q1 per cercare un buon piazzamento in griglia di partenza, tra gli altri, Dani Pedrosa, 11° davanti a Scott Redding, entrambi riusciti a cavare pochi centesimi al proprio riferimento, così come Andrea Dovizioso, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo.