Jorge Lorenzo è a tutti gli effetti un pilota Ducati. Il buongiorno arrivato a Capodanno con un cappuccino al Ducati caffè, poco prima di mezzogiorno, dopo aver trascorso l’ultimo dell’anno a Lugano. Dal 1 gennaio è ufficialmente iniziata la nuova sfida del maiorchino che, senza troppi giri di parole, ora che può finalmente parlarne, su Twitter ha definito la Ducati “qualcosa di speciale”.

Uno dei giorni più importanti della mia carriera. Nuova moto,nuovo numero, nuova casa. Ducati è qualcosa speciale…

Nella foto, il cinque volte iridato della Yamaha vicino alla Desmosedici mentre sistema sul cupolino il suo 99, adesivo rinnovato nella grafica con entrambe le cifre del numero con le corna, il nuovo tema che accompagnerà Lorenzo nella prima stagione in Ducati. Livrea ancora nera, come quella delle Gp16 e GP17 provate nei due giorni di test a Valencia, prima e unica occasione fino ad oggi di salire in sella alla nuova moto.