Torna a essere il Marquez di sempre su uno dei suoi circuiti record, il Termas de Rio Hondo, su un asfalto misto per la leggera pioggia venuta giù dalle libere 4.

in foto: Marc Marquez / GettyImages

Marquez blinda la pole.

Primo best lap con gomma rain dura al posteriore, ritoccato nel secondo run, per lo spagnolo della Honda che centra la sua pole numero 66 in carriera, nuovo primato assoluto del Motomondiale. Quarta pole di fila in quattro edizioni del Gp d'Argentina sul circuito della provincia di Santiago del Estero per il campione di Cervera, vale a dire dominio assoluto da quando il Circus fa tappa sulla pista argentina.

Rossi apre la terza fila, Ducati indietro.

Prima fila per la Ducati del team Aspar di Karel Abraham e la Honda del team LCR di Cal Crutchlow. Conferma il buon feeling visto nel fine settimana Danilo Petrucci che in sella alla Ducati del team Pramac precede la seconda Honda ufficiale di Dani Pedrosa e la Yamaha di Maverick Vinales. Miracolo dell’ultimo minuto di Valentino Rossi che transitato dalle Q1 per aver mancato la top ten delle libere 3, chiude con il settimo tempo il secondo turno di qualifiche e apre la terza fila con Aleix Espargaro e Loris Baz. Quarta fila per la Suzuki di Andrea Iannone, quinta per la prima delle due Ducati con Andrea Dovizioso, escluso dalle Q2 come il compagno di squadra Jorge Lorenzo, che mastica un’amara sedicesima casella.

Griglia di partenza MotoGP.

Qualifiche Gp d'Argentina – 08/04/2017
Pos. Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Time Gap 1st/Prev.
1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 314.0 1'47.512
2 17 Karel ABRAHAM CZE Pull&Bear Aspar Team Ducati 303.6 1'48.275 0.763 / 0.763
3 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 311.7 1'48.278 0.766 / 0.003
4 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Racing Ducati 314.4 1'48.908 1.396 / 0.630
5 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 302.8 1'49.008 1.496 / 0.100
6 25 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 305.6 1'49.218 1.706 / 0.210
7 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 309.9 1'49.272 1.760 / 0.054
8 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 307.4 1'49.323 1.811 / 0.051
9 76 Loris BAZ FRA Reale Avintia Racing Ducati 306.3 1'49.630 2.118 / 0.307
10 19 Alvaro BAUTISTA SPA Pull&Bear Aspar Team Ducati 311.7 1'49.724 2.212 / 0.094
11 94 Jonas FOLGER GER Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 305.7 1'49.825 2.313 / 0.101
12 29 Andrea IANNONE ITA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 307.3 1'50.725 3.213 / 0.900
13 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 306.2 1'49.488 0.253 / 0.067
14 5 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 311.1 1'49.916 0.681 / 0.428
15 45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Racing Ducati 313.8 1'50.048 0.813 / 0.132
16 99 Jorge LORENZO SPA Ducati Team Ducati 310.2 1'50.310 1.075 / 0.262
17 43 Jack MILLER AUS EG 0,0 Marc VDS Honda 310.8 1'50.319 1.084 / 0.009
18 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 310.8 1'50.673 1.438 / 0.354
19 38 Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing KTM 304.7 1'50.676 1.441 / 0.003
20 53 Tito RABAT SPA EG 0,0 Marc VDS Honda 311.9 1'50.910 1.675 / 0.234
21 8 Hector BARBERA SPA Reale Avintia Racing Ducati 313.1 1'51.058 1.823 / 0.148
22 22 Sam LOWES GBR Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 306.3 1'51.199 1.964 / 0.141
23 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 307.8 1'52.340 3.105 / 1.141