in foto: La moneta dedicata a Marco Simoncelli / Ufficio Filatelico e Numismatico di San Marino

Omaggio speciale per Marco Simoncelli: una moneta bimetallica da 5 euro dedicata all’indimenticato campione di Coriano sarà emessa il prossimo 31 agosto dall’Ufficio Numismatico della Repubblica di San Marino. Su uno dei lati, spicca il ritratto del pilota. Immancabili il sorriso e la testa riccioluta. L’autore dei bozzetti, dritto e rovescio, è Maria Carmela Colaneri.

La dedica nell'anno del 30° compleanno.

“Il 20 gennaio 2017 Marco Simoncelli avrebbe compiuto trent’anni – si legge nella nota dell’Ufficio Numismatico – Una tappa importante nella vita di un uomo, di un pilota, di chiunque. Tappa che però gli è stata preclusa dal destino il 23 ottobre del 2011 a Sepang, in Malesia. A poco più di cinque anni di distanza la sua assenza è pesante, difficile da accettare, ma anche così presente da sorprenderci. In moltissimi gli hanno voluto e gli vogliono ancora molto bene, tutti ricordano il suo sorriso, la sua dolce combattività. Così a San Marino, Stato vicino alla sua Coriano e alla Romagna dei motori, abbiamo deciso di dedicargli questa emissione. Il rovescio della moneta raffigura uno splendido ritratto di Marco Simoncelli".

Fronte e retro della moneta dedicata a Marco Simoncelli / Ufficio Numismatico e Filatelico di San Marinoin foto: Fronte e retro della moneta dedicata a Marco Simoncelli / Ufficio Numismatico e Filatelico di San Marino

Tiratura 76mila esemplari.

La tiratura massima prevista sarà di 76.493 esemplari, in capsule. Parte esterna in bronzital e parte interna in cupronichel, bordo poligonale 16 lati e zigrinatura discontinua. Una moneta che arriva dopo anche il francobollo dedicato a Simoncelli dall’azienda filatelica e numismatico dello stato di San Marino, in occasione dei suoi 30 anni. Un bel modo per ricordare il guerriero che tutti conosciamo, il Sic campione e persona straordinaria, di cui restano valori, forza, spontaneità e profonda gentilezza. Il suo 58, numero di gara che Marco ha utilizzato fin dalle prime gare, è stato ufficialmente ritirato lo scorso 8 settembre 2016, in occasione di una cerimonia presso il circuito di Misano a lui dedicato. Due anni prima, il Sic è stato nominato Leggenda della MotoGP, entrando a fare parte della Hall of Fame della classe regina.