in foto: Valentino Rossi durante l'intervista al backdrp / SkySport

Guardando la classifica dei tempi, non si può dire certo soddisfatto. Ma la prima giornata di libere, dopo un primo turno sul bagnato e il secondo sull’asciutto, ha fornito prime sensazioni positive a Valentino Rossi, quinto nelle FP1 e solo 14° al termine delle FP2, dopo anche un problema tecnico con la prima moto. Tornato in pista con la seconda moto, il pesarese non ha montato gomma morbida nei minuti finali. Ad ogni modo, nessuna preoccupazione in Yamaha, dal momento che la casa di Iwata a Brno ha messo a disposizione del Dottore due telai evoluzione, diversamente da quanto preferito da Maverick Vinales che ha deciso mantenere un telaio standard su una delle due M1 a sua disposizione.

Rossi: “Problema con una moto ma il feeling non è male”.

Con previsioni che danno pioggia per la gara di domenica, per il campione di Tavullia è stato fondamentale essere da subito piuttosto veloce sul bagnato, condizioni che quest’anno lo hanno sempre fatto soffrire con il vecchio telaio. Peccato però per la posizione rimediata sull’asciutto e che domani, sperando nel bel tempo, sarà importante migliorare, per evitare di dover affrontare anche le Q1.

Alla fine della giornata sono solo quattordicesimo, quindi la posizione è negativa ma la giornata non è stata così male. Soprattutto nelle libere 1, sul bagnato, sono stato piuttosto veloce, mi sono trovato bene con la moto, ed era molto importante perché in questa stagione ho sempre fatto molta fatica, però alla fine guidavo bene, ero piuttosto forte e ho chiuso nella top 5 che comunque è un buon risultato – sono state le parole di Valentino Rossi ai microfoni di Sky Sport.

Nel pomeriggio, anche sull’asciutto, non era male, ma ho avuto un problema a una moto e non ho potuto cambiare le gomme, allora ho deciso di continuare con le gomme medie usate. Il mio passo non era male. Sono così indietro perché tutti hanno messo la gomma morbida e se avessi potuto metterla anch’io sarei stato più avanti. Sicuramente c’è tanto da lavorare, soprattutto sul bilanciamento in entrata di curva, però il feeling non è male”

Vinales: “La moto non curva come all’inizio della stagione”.

Diversa la situazione del compagno di squadra Maverick Vinales che al termine della giornata ha chiuso con il 6° tempo le FP1 e 11° le FP2: “Sono abbastanza soddisfatto della mattina, sul bagnato mi sono trovato bene. Non ho dato il 100% ma comunque la moto non andava male. Ci sono dei punti da migliorare ma è andata bene. Questo pomeriggio, invece, è stato difficile, non sono molto contento. La moto non ha lavorato bene. È dal Montmelò che abbiamo qualche problema e dobbiamo risolverlo, perché ancora lo abbiamo e dobbiamo trovarlo” ha spiegato il Top Gun catalano che riguarda alle difficoltà in pista ha concluso: “ll problema è simile con entrambi i telai, ci dobbiamo lavorare su. La mia sensazione è che la moto non curva come nella prima parte della stagione, dobbiamo ritornare a quel feeling buono che avevo, quindi dobbiamo lavorarci tanto in questo weekend”.