in foto: Il post di Roger Hayden / Instagram

A quasi tre mesi dalla morte di Nicky Hayden, il dolore per l’improvvisa scomparsa del pilota statunitense è ancora enorme. L’ex campione della MotoGp e pilota Superbike si è spento lo scorso 22 maggio all’Ospedale Bufalini di Cesena dove era stato ricoverato in seguito al tragico incidente in bici sulle strade di Misano Adriatico. Il grave trauma cerebrale riportato nel violento impatto contro una Peugeot 206 guidata da un 30enne di Morciano non avevano permesso ai medici di tentare un intervento chirurgico per salvargli la vita. Sull’incidente sta indagando la Procura di Rimini e secondo quanto appreso, non ci sarebbero più dubbi sulla dinamica dell’incidente.

Il toccante gesto del Dottore.

Omaggiato dalla MotoGp prima delle gare del GP d’Italia, Hayden ha lasciato un vuoto incolmabile, soprattutto per i familiari, la fidanzata Jackie e tutto il mondo del paddock che hanno avuto la possibilità di frequentarlo abitualmente. Tra questi, anche Valentino Rossi, ex compagno di squadra del Kentucky Kid prima in Honda e poi in Ducati e contro il quale aveva lottato fino all’ultima gara del campionato 2006 poi vinto dallo statunitense. Lo stesso Rossi, appresa la notizia della scomparsa di Hayden, gli aveva dedicato un commovente messaggio sui social, e nel fine settimana del Gp d’Italia lo aveva omaggiato indossando un casco speciale, sul quale aveva fuso il suo 46 con il 69 di Hayden, diventato “469” in ricordo del pilota. A distanza di qualche mese dalla gara del Mugello, Valentino ha deciso di donare quel casco alla famiglia Hayden, aggiungendo una dedica speciale. “A tutta la famiglia Hayden. Ho sempre trascorso bei momenti con Nicky e con tutti voi” è il messaggio scritto di pugno dal Dottore. “Valentino ha mandato alla famiglia questo casco da lui indossato al Mugello con un bel messaggio, un gesto di classe” ha scritto su Instagram Roger Hayden, fratello di Nicky, pubblicando le foto dono ricevuto. Un gesto toccante da parte del campione di Tavullia che ha sempre considerato Hayden uno dei pochi veri amici all’interno del paddock.

A post shared by Twitter: @RogerHayden95 (@rogerhayden95) on