in foto: Tony Cairoli si aggiudica anche il GP di Repubblica Ceca.

La stagione 2017 procede senza alcun problema per il campione siciliano. Tony Cairoli riesce ad avere la meglio anche sul circuito di Loket, rompendo una sorta di maledizione che gli impediva di rendere al meglio in Repubblica Ceca. L'ottima prestazione dell'ultima tappa porta Cairoli a ben +92 su Clement Desalle, Kawasaki, il tutto a sole 6 gare dalla fine. Portare a casa il nono titolo iridato MXGP non è più un sogno, ma una vera e propria opportunità da cogliere senza commettere errori.

Sul difficile circuito di Loket, Tony Cairoli apre gara 1 partendo dalla quinta piazza e, studiando bene il tracciato, riesce a portarsi fino al terzo posto: la prima posizione va a Tim Gasjer su Honda. In Gara 2 il messinese riesce ad imporsi sui suoi rivali in appena 5 giri e si aggiudica un primo posto che gli vale la vittoria di tappa. Un weekend carico di emozioni quello del GP della Repubblica Ceca purtroppo macchiato dalla morte del 12enne Igor Cuharciuc: la giovane promessa moldava ha perso la vita in un grave incidente durante la gara dell'Europeo 85 cc, proprio a Loket.

Voglio dedicare questa vittoria al piccolo Igor, il ragazzino che ci ha lasciati ieri nella gara della EMX85. Sono profondamente dispiaciuto per quello che è accaduto. E’ stata una nottata difficile per tutti e guidare la moto proprio dove è caduto ieri, non è stato facile. Voglio dire alla sua famiglia che siamo loro tutti molto vicini. Ora pensiamo a Lommel, dove ritroveremo la sabbia; sono felice di andarci anche perché per me è come correre in casa.

podio-mxgp-loketin foto: Il podio del MXGP di Repubblica Ceca vede Cairoli sul gradino più alto.

Tony Cairoli saluta così il 12enne moldavo. Con la mente già in viaggio per il GP del Belgio, l'otto volte iridato punta tutto sulla sabbia di Lommel, un circuito che non sempre gli ha regalato soddisfazioni. I recenti successi e i 92 punti di vantaggio su Clement portano il morale di Cairoli alle stelle, che si sente molto soddisfatto della 450 SX-F del KTM Red Bull Factory Racing Team: "Quest’anno però tutto sembra più semplice, anche per via del gran lavoro di sviluppo fatto ed io mi diverto a guidare una moto che si adatta perfettamente alle mie caratteristiche". La vittoria a Loket è la sesta in 14 gare e la stagione 2017 è ormai agli sgoccioli con 6 tappe ancora in programma: con queste premesse, il nono titolo è davvero ad un passo.

tony-cairoli-loketin foto: Tony Cairoli in azione sul tracciato di Loket.

Classifica Finale MXGP GP Repubblica Ceca 2017: 1° Antonio Cairoli (Red Bull KTM) 45; 2° Clement Desalle (Monster Kawasaki) 44; 3° Tim Gajser (Team HRC MXGP) 43; 4° Jeffrey Herlings (Red Bull KTM) 36; 5° Paulin Gautier (Rockstar Husqvarna) 34; 6° Romain Febvre (Monster Yamaha) 29; 7° Jeremy V. Horebeek (Monster Yamaha) 27; 8° Arnaud Tonus (Wilvo Yamaha) 26; 9° Glen Coldenhoff (Red Bull KTM) 20; 10° Evgeny Bobryshev (Team HRC MXGP) 19.

Classifica piloti MXGP: 1° Antonio Cairoli (ITA – Red Bull KTM) 523; 2° Clement Desalle (BEL – Monster Kawasaki) 431; 3° Jeffrey Herlings (NED – Red Bull KTM) 418; 4° Paulin Gautier (FRA – Rockstar Husqvarna) 417; 5° Tim Gajser (SLO – Team HRC MXGP) 353; 6° Romain Febvre (FRA – Monster Yamaha Factory) 338; 7° Max Nagl (GER – Rockstar Husqvarna) 308; 8° Jeremy V. Horebeek (BEL – Monster Yamaha Factory) 294; 9° Evgeny Bobryshev (RUS – Team HRC MXGP) 286; 10° Arnaud Tonus (SUI – Wilvo Yamaha) 279.