in foto: Nicky Hayden e Julia Viellehner

Nicky Hayden è ricoverato in condizioni gravissime all'ospedale Bufalini di Cesena. Il pilota, campione del mondo MotoGP nel 2006, è rimasto coinvolto in uno spaventoso incidente mentre si allenava con la sua bicicletta sulla strada provinciale Riccione-Tavoleto: una macchina lo ha travolto procurandogli politraumi al cranio, al torace e al bacino. Quello che preoccupa di più i medici, però, è una emorragia cerebrale, motivo per cui non è stato ancora possibile operarlo. Al suo capezzale è arrivata, direttamente dagli Stati Uniti, anche la famiglia.

Nello stesso reparto in cui è ospitato lo sfortunato campione statunitense c'è anche Julia Viellehner, atleta tedesca di triathlon. Il destino avverso accomuna le due storie; travolta da un tir sul passo delle Forche, la bici della ragazza – che aveva partecipato a una gara di triathlon a Cervia, piazzandosi al secondo posto, decidendo di rimanere in Romagna qualche giorno per godersi la meritata vacanza – si è agganciata alla ruota posteriore del mezzo pesante, trascinandola. Non sarebbe finita fortunatamente sotto il camion, ma avrebbe subito un profondo taglio alla gamba. Anche lei è grave, in terapia intensiva e in prognosi riservata.

Due storie accomunate dalla sfortuna. Il Fato ha deciso per loro accomunando un destino tanto crudele quanto drammatico. Per entrambi ci sono le cure dei medici che stanno seguendo l'evoluzione dei due casi e stanno facendo tutto il possibile per salvare le loro vite: per entrambi c'è la speranza di salvare le loro vite, l'equipe sanitaria dell'ospedale Bufalini di Cesena è al lavoro per permettere il loro completo recupero. Nicky e Julia, due storie drammatiche e parallele che attendono il lieto fine.