Nissan prosegue la sua strategia nel segmento delle vetture a zero emissioni e presenta la nuova Leaf. La vettura è stata completamente rivista rispetto al modello uscente e viene dotata di un pacchetto di tecnologie all'avanguardia. Cresce l'autonoma con un nuovo motore abbinato ad un pacco di batterie ad elevata efficienza. La guida diventa sempre più comoda e sicura, grazie all'introduzione di differenti sistemi per la guida autonoma ProPilot. La commercializzazione della vettura è prevista per il mese di gennaio 2018.

in foto: Nissan Leaf.

Look e autonomia migliorati. Il look della nuova Nissan Leaf si basa sull'attuale filosofia stilistica della casa nipponica e mette in bella mostra l'ampia calandra V-Motion anteriore. La griglia è dotata di una serie di finiture blu, che richiamano all'alimentazione elettrica. L'abitacolo è stato totalmente riprogettato e punta tutto sul comfort dei passeggeri. Il nuovo motore elettrico eroga una potenza di 150 CV e vanta l'eccellente coppia di 320 Nm. L'upgrade migliora le prestazioni e l'unità è abbinata ad una batteria a ioni di litio da 40 kWh capace di garantire un'autonomia di 378 Km Nedc (New European Driving Cycle) con una sola carica.

nissan-leaf-2018in foto: Nissan Leaf.

La guida autonoma ed il pedale unico. La vettura è dotata della tecnologia V2G (vehicle-to-grid), che abilita la ricarica bidirezionale: la batteria può fornire energia ad un altro veicolo elettrico. Il sistema permette di gestire al meglio i flussi elettrici e contribuirà a rivoluzionare il metodo di stoccaggio delle fonti rinnovabili. Il sistema xStorage Home permette di gestire al meglio la batteria e consente di ricaricare la batteria negli orari in cui la fornitura energetica ha un prezzo minore. Debutta sulla Nissan Leaf l'innovativo sistema e-Pedal. Questa tecnologia permette al guidatore di gestire la vettura con un solo pedale. Insieme al e-Pedal la vettura sarà dotata del parcheggio completamente automatizzato ProPilot Park e della guida semi-autonoma in autostrada.