Un attimo di distrazione in auto può costare molto caro: ne sa qualcosa il proprietario di un SUV cinese che, dopo aver cercato di recuperare la propria vettura in seguito a una sbandata, si è catapultare sul tetto di una casa. L'incredibile sequenza è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza di una strada e riproposte da tutte le emittenti del paese.

Un atterraggio di estrema precisione, peccato solo che i tetti delle case non siano fatti per ospitare le auto, soprattutto quelle di grandi dimensioni come l'esemplare in questione. Eppure nella città di Taizhou, nella provincia del Jiangsu, nell’est della Cina, è successo davvero: una manovra incredibile che, a provarci e riprovarci, non sarebbe mai riuscita così bene. "Ho sentito un forte rumore, poi ho alzato gli occhi e ho visto un'auto sul mio tetto" ha raccontato ai media cinesi il proprietario dell'abitazione  che, oltre al tetto devastato dall'impatto, non ha subito ulteriori danni, così come il guidatore che dovrà riparare l'auto, ma non ha riportato lesioni.

Alla base dell'incidente, stando a quanto raccontato dall'uomo, ci sarebbe una manovra azzardata: il SUV, infatti, avrebbe provato a superare un'Ape che transitava a bassa velocità. Proprio durante il sorpasso un'altra auto sarebbe sopraggiunta nel senso contrario di marcia costringendo l'uomo a scartare di lato, prendendo così il controllo del veicolo e finendo sul tetto. Il veicolo è stato "estratto" con una gru, mentre la polizia ha dovuto aiutare il conducente, che ha atteso circa mezz'ora bloccato all'interno della propria auto, con una scala a pioli. Un'avventura difficile da raccontare e incredibile tanto che, senza le immagini a testimoniare l'accaduto, molti avrebbero pensato a una delle tante leggende metropolitane che circolano. E invece è tutto vero anche se i protagonisti avrebbero fatto volentieri a meno di salire alla ribalta delle cronache per un episodio simile.