Innovazione e stile vanno di pari passo nella gamma Citroen. Il Gruppo PSA arriva al Salone di Ginevra 2017 forte della recente acquisizione del marchio Opel e dell'incoronazione della Peugeot 3008 Car of the Year 2017. Il trend dei SUV continua a crescere sul mercato europeo ed il Double Chevron non sta certo a guardare e propone a Ginevra una concept che prefigura un nuovo crossover di segmento B. La C-Aircross riprende lo stile dell'attuale generazione e lo adatta a nuove proporzioni.

Stile unconventional.

Il look della Citroen C-Aircross si basa sull'attuale filosofia stilistica del brand francese ed eredita alcuni dettagli dai modelli già in vendita. Le proporzioni della carrozzeria sono piuttosto massicce con fianchi muscolosi ed un'elevata altezza da terra. Il frontale è caratterizzato dalle sottili luci a LED, che si raccordano alle lamelle cromate della calandra. I gruppi ottici principali sono installati in basso, all'interno di scomparti rifiniti in rosso. Le fiancate sottolineano la forte presenza su strada della vettura e l'intera zona inferiore è coperta da coperture in plastica nera ricca di decorazioni. Gli specchietti retrovisori sono sostituiti da telecamere. Il montante C è coperto da panelli decorativi su cui è stata applicata una grafica inedita. Al retrotreno si notano i particolari fanali di coda: una serie di anelli a LED creano un particolare effetto ottico 3D. Il portellone posteriore enfatizza l'ampia altezza da terra insieme al fascione paraurti rifinito in nero.

Porte ad armadio per entrare.

in foto: Citroen C–Aircross Concept.

Sulle fiancate della Citroen C-Aircross Concept si può notare la presenza di un'unica maniglia, installata al centro delle due portiere. La scelta è dovuta alla particolare apertura ad armadio della vettura, che offre la massima accessibilità all'abitacolo. La strumentazione si basa su un piccolo display dal design particolarmente sottile. La console centrale è dominata dall'ampio schermo touch da 12 pollici, dal quale è possibile controllare il sistema di infotainment. Tutti i comandi di bordo eliminano i classici pulsanti e funzionalità come la climatizzazione si affidano ad una gestione digitale attraverso lo schermo centrale. Non manca la telecamera di bordo ConnectedCam, inaugurata sulla Citroen C3 e la dotazione tecnologica viene completata dalla base di ricarica wireless per smartphone con standard Qi. L'abitacolo hi-tech viene abbinato ad un look minimal particolarmente moderno.