Doveva essere spettacolo e così è stato: la Race of Champions, appuntamento che vede in pista tutti i più forti piloti del mondo, pronti a competere l'uno contro l'altro, ha regalato emozioni e qualche sorpresa. A vincere è stato Juan Pablo Montoya, alla prima partecipazione: il colombiano ha dominato il proprio girone, poi ha superato agevolmente sia Pastrana che Felipe Massa fino all'appuntamento finale con Kristensen in cui ha avuto la meglio portando a casa l'edizione 2017.

in foto: Juan–Pablo Montoya festeggia la vittoria alla Race of Champions

Male Vettel, eliminato già nella fase a gironi.

Tra i piloti attualmente impegnati in Formula 1 quello che è arrivato più lontano è stato Felipe Massa, battuto in semifinale dal colombiano. Un duello tutto sudamericano che ha visto anche qualche polemica: il brasiliano, infatti, dopo aver tagliato il traguardo davanti al colombiano nella prima manche, è stato punito con 5 secondi di penalità per aver colpito le barriere all'uscita dell'ultima curva ed il successo è andato così a Montoya. Male Sebastian Vettel, inserito nel gruppo A: il pilota della Ferrari, campione in carica avendo vinto la scorsa edizione, è riuscito a sconfiggere solo Alexander Rossi e capitolando poi prima con Travis Pastrana ed Helio Castroneves. Niente da fare per il tedesco che non è riuscito a superare neanche il girone eliminatorio: adesso proverà a rifarsi nella prova a squadre che lo vedrà in coppia con Pascal Wehrlein.

Paura per Wehrlein.

Proprio il nuovo pilota della Sauber si è reso protagonista di un incidente spettacolare e fortunatamente senza conseguenze: dopo aver tagliato il traguardo, il tedesco è entrato in contatto con Felipe Massa finendo per perdere il controllo del veicolo. La sua auto è letteralmente planata sopra la pista andando a schiantarsi contro le barriere di protezione poste a bordo pista; tanto spavento per il tedesco e il suo passeggero, soprattutto perché entrambi avevano sfiorato con il casco le recinzioni messe a protezione, ma entrambi sono riusciti a uscire dall'abitacolo senza riportare danni.