in foto: Kimi Raikkonen – Getty Images

Mancava solo l'annuncio ufficiale, adesso è arrivato anche quello: Kimi Raikkonen e la Ferrari proseguono la loro avventura, il finlandese ha rinnovato il contratto che lo lega al Cavallino e sarà al volante della Rossa di Maranello anche nella prossima stagione. L'accordo tra la scuderia italiana e il pilota campione del mondo 2007 doveva essere sancito durante il GP d'Italia, ma i vertici di Maranello hanno preferito non aspettare blindando il numero 7 per un'altra stagione.

Trovato l'accordo per il rinnovo, il finlandese rimane a Maranello.

A renderlo noto è stata la stessa Ferrari con una nota sul proprio sito ufficiale: "La Ferrari comunica che la Scuderia Ferrari ha rinnovato l’accordo di collaborazione tecnico-agonistica con Kimi Raikkonen. Nella stagione sportiva 2018, il pilota finlandese sarà quindi impegnato nel campionato mondiale F1 con il team di Maranello" si legge nel comunicato. La Rossa, dunque, ha scelto la via della continuità confermando il pilota finlandese che, nelle ultime gare, ha dimostrato di poter dire ancora la sua nella lotta al vertice; scontata anche la scelta sulla durata del contratto, annuale, così come avviene ormai dal 2015.

Per Raikkonen, diventato, dopo aver superato Barrichello, il terzo pilota con più presenze al volante della Ferrari dietro l'inarrivabile Michael Schumacher e a Felipe Massa, sarà l'ottava stagione con il Cavallino: all'attivo per lui, oltre al titolo di campione del mondo del 2007, l'ultimo campionato piloti vinto da un pilota della scuderia di Maranello, anche 9 vittorie e 6 pole position. Uno score di tutto rispetto che il finlandese, ormai tagliato fuori dalla lotta al mondiale in questa stagione, spera di incrementare ulteriormente prima di chiudere la carriera con la Rossa.