in foto: Carlos Sainz Jr – Getty Images

La stagione non è ancora conclusa, ma il mercato piloti potrebbe già sconvolgere lo schieramento di partenza: Carlos Sainz Jr, infatti, è vicinissimo alla Renault dove sostituirebbe Jolyon Palmer, deludente in questo 2017 che avrebbe dovuto segnare la riscossa della casa francese. L'ottavo posto nella classifica costruttori non soddisfa i vertici di Enstone che, stando a quanto riportato da Autosport, potrebbe decidere per la sostituzione dell'inglese già a partire dal Gran Premio della Malesia di quest'anno.

Lo spagnolo per recuperare terreno.

I 34 punti totalizzati fino ad ora dalla Renault sono stati tutti merito di Nico Hulkenberg: l'ex pilota della Force India ha fatto fare un passo in avanti significativo alla vettura transalpina al contrario del suo compagno di squadra, mai a punti nelle tredici gare disputate fino ad ora. Proprio per questo i dirigenti della casa francese stanno pensando di anticipare i tempi facendo salire sulla RS17 proprio lo spagnolo; per lui, infatti, quello di Singapore potrebbe essere l'ultimo Gran Premio al volante della Toro Rosso. Una mossa che potrebbe rivelarsi decisiva in ottica mondiale: la Renault, infatti, ha solo un punto in meno della Haas, sei della Toro Rosso e diciannove della Williams, che al momento occupa la quinta posizione. L'arrivo di Sainz, capace di totalizzare 36 punti fino ad ora, renderebbe possibile un obiettivo che al momento appare alquanto complicato.

Il passaggio dello spagnolo in Renault, inoltre, scatenerebbe un vero e proprio effetto domino: il suo posto alla Toro Rosso verrebbe preso da Pierre Gasly, terzo pilota e già allertato da tempo ma il maggiore indiziato a fargli posto era Danil Kvyat che sta rendendo al di sotto delle aspettative. Uno scenario che, se confermato, cambierebbe radicalmente il volto della Formula 1 già a partire da questa stagione: l'operazione tra la casa francese e Sainz era nell'aria, ma si aspettava la chiusura del campionato per definire ogni cosa e per permettere alla Toro Rosso di trovare un'alternativa senza fretta. La voglia francese di bruciare le tappe, però, sembra aver avuto il sopravvento e lo spagnolo potrebbe scendere in pista in Malesia con colori totalmente diversi da quelli indossati fino ad ora.