Paura nella gara del campionato europeo Superstock 1000 ad Assen. La competizione, infatti, è stata interrotta al secondo giro quando una rovinosa carambola ha coinvolto Marvin Fritz, Roberto Tamburini, Mike Jones e Federico Sandi alla chicane Geert Timmer. La dinamica dell'incidente è stata spaventosa tanto che i soccorsi sono accorsi immediatamente sul posto per prestare le cure del caso ai piloti.

Fritz travolto da una delle moto coinvolte.

Ad innescare l'incidente è stata la caduta del 23enne Marvin Fritz, campione nazionale in carica e pilota ufficiale del team Yamaha; è stato proprio il pilota tedesco ad avere la peggio. Fritz, dopo essere caduto, è stato travolto da una delle moto coinvolte e stando alle prime notizie il pilota sarebbe stato sedato dopo essere arrivato in ospedale cosciente. Le prime cure erano state prestate già in pista: i medici accorsi sul luogo dell'incidente, infatti, sono stati circa una ventina di minuti prima di dare il via all'ambulanza che ha portato il tedesco presso il vicino ospedale di Assen, senza passare dal centro medico in circuito.

Per il momento nessuna notizia riguardo al suo stato di salute. Federico Sandi, visibilmente scosso, ha raccontato la dinamica ai microfoni di Mediaset: "E’ stato un incidente molto brutto, Fritz è caduto ed è stato travolto, io ho tamponato Roberto Tamburini" sono state le parole del pilota, uno dei centauri coinvolti nello spaventoso incidente e testimone dell'accaduto. Subito interrotta la gara con la bandiera rossa a sventolare appena le moto hanno innescato la rovinosa carambola. Fritz oltre che nell’Europeo Superstock 1000 corre anche nel Mondiale Endurance con Yamaha Yart, una delle formazioni ufficiali della marca di Iwata, adesso è in ospedale dove il personale sanitario sta monitorando la situazione relativa al suo stato di salute.