La monovolume di Elon Musk ottiene una nuova variante che amplia il listino proponendo un nuovo modello d'accesso. La Tesla Model X viene aggiornata con la versione 60D dotata di batteria da 60 kWh. La nuova entry-level propone un allestimento ben assortito ed è equipaggiabile con i numerosi accessori disponibili anche per i modelli con batteria più capiente. La vettura è già ordinabile in Italia insieme al resto della gamma, le consegne sono previste per ottobre 2016 ma alcuni clienti selezionati hanno ricevuto in anticipo l'auto durante il mese di giugno.

Entry-level aggiornabile
Il resto della gamma
Foto

Entry-level aggiornabile.

La nuova Tesla Model X 60D costituisce di fatto la nuova variante d'accesso alla gamma della monovolume americana. La vettura elettrica quasi priva di calandra e dotata delle caratteristiche portiere ad apertura verticale "Falcon Wing" apre il listino con una batteria da 60 kWh capace di fornire un'autonomia di circa 355 Km. La 60D si presenta con una configurazione a doppio motore elettrico anteriore/posteriore e trazione anteriore. Il powertrain mette a disposizione 322 CV ed una coppia massima di 525 Nm, quanto basta per scattare da 0 a 100 Km/h in 6,2 secondi e raggiungere una velocità massima di 210 Km/h. La lista optional comprende accessori appetibili come il pilota automatico, il caricabatterie ad alte prestazioni Supercharger e l'omologazione  per 6 o 7 posti. La 60D è in vendita a partire da 88.500 € ed è aggiornabile tramite software ad una differente configurazione che ne estende l'autonomia fino a 417 Km. Il prezzo dell'upgrade non è ancora stato comunicato.

Il resto della gamma.

Tesla ModelX

La nuova arrivata presenta la medesima configurazione della Tesla Model X 75D, in vendita a 98.600 €. Anche la batteria è la stessa del modello da 75 kWh ma risulta "castrata" via software per creare un modello meno efficiente del 20% ma più economico. A parte l'autonomia, le prestazioni della 75D sono le medesime della 60D in quanto presentano lo stesso powertrain. Salendo di livello si passa alla 90D da 112.100 € con batteria da 90 kWh e 489 Km di autonomia. In questo caso i due motori erogano insieme 422 CV e 660 Nm e lo scatto 0-100 Km/h dura 5 secondi netti. Il top di gamma è costituito dalla Model X P90D, che monta un motore più potente all'anteriore e offre 469 CV e 830 Nm a fronte di una riduzione dell'autonomia a 467 Km. Con un prezzo di 134.500 €, la vettura vanta uno sprint 0-100 Km/h di 4,0 secondi. Ad un prezzo di 11.200 € si può passare al Ludicrous Speed Ugrade, che spreme al massimo batteria e motori per offrire 539 CV e 967 Nm ricompensando il guidatore con prestazioni da supercar: 3,4 secondi per raggiungere i 100 Km/h da fermo. Tutti i modelli con batteria da 90 kWh hanno la velocità massima limitata elettronicamente a 250 Km/h.