La mitica Fiat Ritmo è un'auto che ha letteralmente definito una generazione ed oggi è parte integrante della storia del brand torinese. Arriva da Sassuolo la notizia del ritrovamento di una Ritmo molto particolare. La vettura è appartenuta a Vasco Rossi e rappresenta una pagina molto importante della carriera del rocker italiano. Pagata 5 milioni e 320mila lire a ridosso degli anni '80, la compatta è stata la prima auto acquistata dal Komandante.

La Fiat Ritmo 65 cl colore Grigio Jet è stata acquistata da Vasco Rossi nel 3 ottobre 1979 col denaro proveniente dalle vendite del singolo "Albachiara" ed è dotata di un motore benzina 1.3 da 65 CV. Nel 1981 l'auto fu venduta e dopo qualche anno il nuovo proprietario decise di lasciarla in un bosco di Montefiorino, presso l'Appennino modenese. Ferma per oltre 20 anni, la vettura è stata recuperata dal figlio del secondo proprietario, che ha preferito darla in rottamazione per evitare problemi legali. Secondo l'edizione locale del Resto del Carlino, il meccanico sassolese Massimo Turrini è riuscito ad intercettare la vettura. Dopo averne intuito un certo valore, Turrini ha effettuato una visura al PRA che ha confermato il nome di Vasco Rossi nella lista dei proprietari. L'auto è stata salvata dalla demolizione ed ora è ferma a Sassuolo presso l'officina del meccanico dove è stata totalmente smontata in attesa di un restauro completo. Massimo Turrini si è dichiarato entusiasta di questo ritrovamento e non ha intenzione di mostrare la mitica Ritmo di Vasco Rossi a nessuno, almeno finché non sarà completo il restauro che, secondo Turrini, sarà compiuto per pura soddisfazione personale.