Il marchio giapponese porta in Europa un'importante aggiornamento della sua compatta di riferimento. La mitica Toyota Yaris cambia look e si presenta come una vettura decisamente moderna ed al passo coi tempi. Le motorizzazioni puntano tutto su propulsori di piccola cilindrata o l'efficiente powertrain ibrido. La piccola nipponica arriva al Salone di Ginevra con tutta la gamma, compresa l'inedita Yaris GRMN, una variante ad alte prestazioni spinta da un potente motore da 210 CV. Uno sguardo anche al futuro, con la incredibile i-Tril Concept, una piccola vettura a zero emissioni dotata di guida autonoma.

Toyota Yaris, ecco il restyling.

in foto: Toyota Yaris 2017.

Il centro design ED2 di Toyota ha lavorato sul design della Yaris per dare alla vettura un look più moderno senza stravolgere l'attuale generazione, lanciata nel 2011. La vettura ottiene una carrozzeria più grintosa e allo stesso tempo elegante. Il frontale è stato ridisegnato attorno alla massiccia presa d'aria che risulta notevolmente ampliata e più improntata ad una vena sportiva. I gruppi ottici sono stati ottimizzati per ridurre al minimo i consumi e fornire la massima luminosità sfruttando la tecnologia LED. La vera novità riguarda le motorizzazioni e l'introduzione del Driveco. Toyota ha messo a punto uno strumento di raccolta dati che consente al guidatore di registrare le performance della propria vettura e confrontarle con gli utenti di differenti paesi. La Driveco Box registra dati quali consumi, distanza percorsa e modalità guida utilizzata e li mette a disposizione dell'utente tramite un'app dedicata per smartphone e tablet. La gamma motori accoglie il nuovo benzina 4 cilindri 1.5 litri da 111 CV, già linea con le normative Euro 6c. Grande attenzione anche alla sicurezza: tutti gli allestimenti della Toyota Yaris offrono di serie il pacchetto Toyota Safety Sense.

Toyota Yaris GRMN, la carica del 1.8 turbo.

Toyota Yaris GRMNin foto: Toyota Yaris GRMN.

Toyota, dopo 17 anni di assenza, è tornata nel campionato WRC col team Gazoo Racing. L'auto scelta per il gran ritorno è la Yaris, che già si sta confermando un'ottima atleta. Per celebrare l'importante ritorno, Toyota ha messo a punto una variante ad alte prestazioni della sua compatta. La Yaris GRMN si veste di una livrea bianca con stickers rossi e neri che richiamano la vettura attualmente impegnata nel campionato WRC. Sotto al cofano trova posto un grintoso motore 1.8 turbo benzina capace di erogare ben 210 CV. Il propulsore è abbinato ad un cambio manuale a sei marce con trazione anteriore e differenziale a slittamento limitato Torsen. Il telaio è stato rivisto dopo una serie di test effettuati sulla Nordschleife del Nürburgring. L'assetto è stato ottimizzato adottando ammortizzatori Sachs ed una barra stabilizzatrice anteriore maggiorata. Il nuovo impianto frenante ad alte prestazioni è abbinato a ruote da 17 pollici firmate BBS. Il debutto sul mercato europeo della Toyota Yaris GRMN è previsto per i primi mesi del 2018.