L’Italia e la Formula 1 hanno da sempre un rapporto particolarissimo. Se è vero che la Ferrari, casa del Bel Paese, è stata da sempre protagonista del campionato mondiale, e che sui circuiti nostrani si sono scritte numerose pagine di storia di questo sport, è anche vero che sono stati pochi i piloti italiani a vincere con una certa continuità. Ecco i 5 driver azzurri che hanno conquistato il maggior numero di vittorie nelle gare valide per il titolo più prestigioso del Circus.

1. Alberto Ascari.

Il pilota italiano più vincente della storia della Formula 1 è Alberto Ascari. Il driver milanese classe ’18 dal 1950 al 1955 ha conquistato ben 13 vittorie nella massima competizione automobilistica, la prima affermazione per lui è arrivata il 29 luglio 1951 nel Gran Premio di Germania, mentre l’ultima è datata 23 agosto 1953 ed è avvenuta al Gran Premio di Svizzera. Questa serie di vittorie ha consentito al pilota meneghino di ottenere ben due titoli iridati nel 1952 e nel 1953 sempre sulla Ferrari.

Ascari

2. Riccardo Patrese.

Al secondo posto troviamo Riccardo Patrese. Il padovano tra il 1977 e il 1993 ha disputato 257 GP riuscendo a tagliare il traguardo per primo in 6 occasioni. La sua prima volta risale al 23 maggio 1982 nel Gran Premio di Monaco quando correva per la Brabham, l’ultimo successo invece lo centra il 25 ottobre 1992 nel GP del Giappone.

Patrese

3. Nino Farina.

Chiude il podio l’altro italiano, oltre Ascari, a esser riuscito a conquistare il titolo iridato, cioè Nino Farina. Il torinese è ricordato per essere stato, nel 1950, il primo campione del mondo della Formula 1 moderna, ma anche in quanto vincitore del primo Gran Premio e ottenitore della prima Pole position della storia (nel GP di Gran Bretagna. In totale le sue vittorie nel mondiale saranno 5, l’ultima delle quali nel 1953 nel GP di Germania.

Farina

4. Michele Alboreto.

Ex aequo con il capostipite degli iridati c’è Michele Alboreto. Anche per il milanese classe ’56, infatti, sono 5 i successi ottenuti nei 215 GP cui ha preso parte. La prima gioia arrivò nel 1982 quando a bordo della Tyrrell si impose nel GP di Las Vegas, l’ultima di contro nel Gran Premio di Germania del 1985 sulla Ferrari.

Alboreto

5. Giancarlo Fisichella.

In fondo a questa top 5 c’è il pilota più recente tra quelli presenti in questa classifica. Difatti, la quinta piazza è occupata da Giancarlo Fisichella che nella sua lunga carriera in Formula 1 è riuscito a salire sul gradino più alto del podio in 3 circostanze: GP del Brasile 2003, GP d’Australia 2005 e GP della Malesia 2006.

Fisichella